Regione Sicilia 
itenfrderues

Comunicati Stampa

“Stiamo facendo quanto in nostro potere per risolvere la situazione e garantire la prosecuzione di un servizio essenziale, ma non possiamo tollerare che la raccolta dei rifiuti porta a porta non venga eseguita per il mancato pagamento degli stipendi agli operai”.

Così il Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì commenta il blocco della raccolta differenziata porta a porta. “Da un lato abbiamo inviato le bollette Tari relative all'anno 2018 e, con un apposito provvedimento, abbiamo destinato le somme introitate proprio al pagamento del servizio, dall'altro effettueremo i versamenti concordato con la ditta. A tal proposito, mi auguro che cittadini effettuino i pagamenti per garantire la continuità e la qualità di un servizio essenziale. Il nostro impegno c'è ed è concreto, mi auguro che anche altri facciano lo stesso. Non possiamo permetterci un paese con i rifiuti sul marciapiede all'inizio dell'estate”

torna all'inizio del contenuto