Regione Sicilia 
itenfrderues

Comunicati Stampa

 

Notificato al Comune di Capo d'Orlando il primo dei sei decreti di finanziamento per l’adeguamento sismico delle scuole. Si tratta del progetto per la Scuola Media “Mancari” di Via Piave con lavori finanziati per un milione 669mila euro.
L'elaborato è stato redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale e rientra nella programmazione in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020.
Lo stesso Ufficio Tecnico Comunale dovrà predisporre entro 180 giorni gli atti propedeutici all'avvio dei lavori.
Nella graduatoria pubblicata dall’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale figurano anche i progetti di fattibilità tecnico economica per l’adeguamento sismico della Scuola elementare di Via Roma che si avvale di un finanziamento di un milione 054mila euro, della scuola di contrada Forno (importo lavori un milione e 900mila euro), del plesso scolastico di contrada Vina (un milione 334mila euro), della Scuola di Piscittina (865mila) e della scuola di contrada Furriolo per un importo di 550mila euro.

Avviso Pubblico

Bandi e Concorsi

Elezioni Europee 2019

Ordinanze

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Adeguamento sismico delle scuole: notificato il primo decreto di finanziamento

 

Notificato al Comune di Capo d'Orlando il primo dei sei decreti di finanziamento per l’adeguamento sismico delle scuole. Si tratta del progetto per la Scuola Media “Mancari” di Via Piave con lavori finanziati per un milione 669mila euro.
L'elaborato è stato redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale e rientra nella programmazione in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020.
Lo stesso Ufficio Tecnico Comunale dovrà predisporre entro 180 giorni gli atti propedeutici all'avvio dei lavori.
Nella graduatoria pubblicata dall’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale figurano anche i progetti di fattibilità tecnico economica per l’adeguamento sismico della Scuola elementare di Via Roma che si avvale di un finanziamento di un milione 054mila euro, della scuola di contrada Forno (importo lavori un milione e 900mila euro), del plesso scolastico di contrada Vina (un milione 334mila euro), della Scuola di Piscittina (865mila) e della scuola di contrada Furriolo per un importo di 550mila euro.

Comunicati Stampa

“Earth day Nebrodi”, la quinta edizione dal 26 al 28 aprile

Capo d'Orlando si prepara ad ospitare la quinta edizione di “Earth day Nebrodi”, la manifestazione organizzata per celebrare la Giornata Mondiale della Terra.

Dalle escursioni ai laboratori pratici per bambini e famiglie, dalle lezioni di yoga e di cucina ai giochi per i più piccoli, saranno tre giorni intensi di iniziative e attività pensate per coinvolgere e sensibilizzare il mondo della scuola, del volontariato e del privato sociale sui temi della tutela dell'ambiente.

“Sarà un'occasione importante per promuovere il rispetto dovuto alla natura e alla valorizzazione dei suoi prodotti – commenta l'Assessore Sara La Rosa – l'obiettivo è quello dello sviluppo sostenibile che ha come fondamenta il senso civico che ciascuno deve sviluppare nei confronti dell'ambiente”.

Intanto, sempre nell'ambito delle iniziative organizzate per il periodo primaverile, fino al 22 aprile rimarrà aperta al pubblico nello spazio LOC della Pinacoteca Comunale la mostra fotografica di Nuccio Lo Castro “Pasqua in Sicilia”, raccolta di immagini sui riti della Settimana Santa.

Comunicati Stampa

Rottura della condotta idrica, riparazione in corso

 

Durante i lavori stradali di scavo per la canalizzazione delle linee elettriche lungo la via Libertà, la ditta incaricata dall'Enel ha procurato la rottura della condotta idrica. La stessa ditta sta provvedendo alla riparazione del guasto, sotto la supervisione dell'Ufficio Tecnico Comunale.
Fino alla conclusione dell'intervento, potrebbero verificarsi problemi nell'erogazione dell'acqua.

Comunicati Stampa

Voto domiciliare per elettori infermi: domande entro il 6 maggio

Scade il prossimo 6 maggio il termine per la presentazione delle domande per l'ammissione al voto domiciliare in vista delle elezioni europee del 26 maggio.
Possono presentare richiesta elettori impossibilitati a spostarsi autonomamente dalla propria abitazione, o da quella in cui dimorano, in quanto affetti da gravi infermità che li rendono intrasportabili con prognosi non inferiore ai 60 giorni, oppure si trovano in “dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali”.
La domanda di ammissione al voto domiciliare deve essere presentata in carta libera e corredata di idonea certificazione sanitaria, copia della tessera elettorale e copia fotostatica non autenticata del proprio documento di identità.
La stessa certificazione medica potrà eventualmente attestare, se non già riportato sulla tessera elettorale, che l’elettore necessita di un accompagnatore per l’esercizio del voto.
I moduli di domanda sono disponibili presso l’ufficio elettorale di Palazzo Satellite in contrada Muscale.

 

torna all'inizio del contenuto