itenfrderues

Comunicati Stampa

 

Tre giorni intensi, dedicati ed esaltare le eccellenze della Sicilia in tutte le sue molteplici sfaccettature: presentata al Comune di Capo d'Orlando l'ottava edizione di Little Sicily, che si svolgerà nel centro cittadino dal 17 al 19 maggio.
Gli stand enogastronomici saranno come sempre protagonisti insieme ai laboratori del gusto curati da Slow Food Sicilia.
Cibo non solo da assaporare, ma anche da raccontare grazie al “salotto” predisposto nell'isola pedonale e in cui si avvicenderanno ambasciatori del gusto ed esperti delle tradizioni enogastronomiche della nostra isola, come Anna Martano, prefetto dell'Accademia Italiana di Gastronomia Storica, Pino Maggiore, ambasciatore della cucina trapanese a cui Slow Food ha assegnato il simbolo della Chiocciola per la Gestione della crescita, motivazione, idee, attenzione alla filiera delle materie prime e alla costanza qualitativa, Marcello Proietto di Silvestro, giornalista e direttore di strutture ristorative, e Michele Merenda, esperto di tradizioni eoliane.
Nell'ambito di Little Sicily, domenica 19 maggio, farà tappa a Capo d'Orlando l'iniziativa dei “Treni storici del gusto 2019", progetto realizzato dalla Regione Siciliana in collaborazione con la Fondazione Ferrovie dello Stato e Slow Food Sicilia.
La “fermata” di Capo d'Orlando è intitolata “Il treno degli agrumi e dei formaggi, tra Nebrodi e Madonie” e gli “ecoturisti” avranno modo di visitare gli stand enogastromici della rassegna.


Nel pomeriggio di venerdì 17 e di domenica 19 maggio, si svolgerà un evento di grande fascino e richiamo con il ballo dei “Giganti di Mistretta”, gestito dall'Associazione Amastra Fidelis. Cronos e Mitia sono eroi della forza e retaggio di una tradizione millenaria, custodi del simulacro della Madonna della Luce.
Tra le attrattive principali, alle 17,30 di sabato 18 maggio, la sfilata dei “Paladini di Carlo Magno” a cura dell'associazione “Nuova Panormo” e della compagnia teatrale “Araldo del Vespro”, il cabaret di Roberto Lipari e i Qbeta (sabato 18 alle 21,30), Matranga e Minafò e i Beddi (domenica 19 maggio alle 20).
“Valorizzare l'identità siciliana è l'obiettivo storico di Little Sicily mettendo in vetrice le eccellenza della nostra terra, dalla storia all'enograstronomia, dalla musica alle tradizioni – ha affermato l'Assessore al Turismo Sara La Rosa. Ed è proprio un percorso di crescita culturale quello a cui vogliamo dare continuità con questa ottava edizione di Little Sicily, proponendo il meglio di diverse parti della nostra Regione, partendo proprio da Capo d'Orlando e toccando le Isole Eolie e Ragusa, dai Nebrodi al trapanese. E' il cuore della nostra terra, l'idea centrale di un progetto organico di crescita e valorizzazione turistica che non può prescindere dalla necessità di fare sistema tra tutte le peculiarità siciliane”.
Il Sindaco Franco Ingrillì ha sottolineato l'aumento del numero degli stand dei produttori “che suggella l'interesse crescente nei confronti di una manifestazione che è ormai consolidata nel panorama dei grandi eventi siciliani. Il nostro obiettivo è farla crescere ancora, in modo da coinvolgere anche altre parti del territorio regionale. Per fare questo, oltre, ad una maggiore dotazione finanziaria, pensiamo di spostarla in periodi dell'anno in cui non ci sono iniziative analoghe”.
Oltre alle emittenti radiofoniche locali, Radio Italia Anni 60 e Radio Doc, con due postazioni nell'isola pedonale, la rassegna di Little Sicily sarà seguita anche dal gruppo Facebook Siciliando che conta quasi 63mila like.

 

Avviso Pubblico

Bandi e Concorsi

Ordinanze

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Lavori dell'Enel bloccano l'impianto fognario: nuova denuncia del Sindaco

Dopo l'episodio di ieri all’altezza della via Gambitta Conforto, oggi si è registrato un altro sversamento di liquami in mare nella zona compresa tra gli incroci del Lungomare Doria con Via Colombo e Via del Fanciullo. Anche in questo caso, il problema è legato al distacco della corrente elettrica da parte dell’Enel che sta effettuando dei lavori in zona e che ha determinato il blocco della stazione di sollevamento n. 6.
In mancanza di segnalazione preventiva, non è stato possibile per la ditta incaricata della manutenzione dell'impianto fognario, programmare il noleggio di gruppi elettrogeni adeguati in grado di sopperire al distacco dell'energia elettrica.
Il Sindaco Franco Ingrillì ha dato mandato agli uffici di procedere per le vie legali contro Enel per i gravi danni d'immagine provocati dagli sversamenti che, tra l'altro, vanificano il grande lavoro di programmazione e di manutenzione costante dell'impianto fognario. L'Enel continua ad operare in modo anarchico senza rispetto alcuno per l'Istituzione comunale, per le attività commerciali e per i cittadini. Nel 2020 non può risolvere tutto con un foglietto appiccicato al muro. Qualcuno dovrà rispondere di tutto questo”.

 

Comunicati Stampa

Sversamenti di liquami in mare: azione legale contro l'Enel

Lo sversamento odierno dei liquami in mare all’altezza della via Gambitta Conforto è imputabile esclusivamente al distacco della corrente elettrica da parte dell’Enel che sta effettuando dei lavori in zona. Tale distacco ha riguardato anche le pompe di sollevamento determinando un grave disagio in una parte di litorale molto frequentata. L’Amministrazione Comunale intende avviare un’azione legale nei confronti dell’Enel con contestuale richiesta di ristoro per i gravi danni d’immagine subiti.
Il Sindaco Ingrillì sottolinea che “durante i mesi invernali è stata intrapresa una attività di manutenzione costante della rete fognaria proprio allo scopo di prevenire eventuali guasti, ma nulla possiamo contro le scellerate scelte della società che gestisce il servizio elettrico di effettuare i lavori in pieno giorno e in piena estate senza preavviso ufficiale, ma solo affiggendo esili fogli di carta ai lampioni. E’ assurdo”.

Comunicati Stampa

Stipendi in ritardo: incontro Sindaco - sindacati

Incontro stamattina tra il Sindaco Franco Ingrillì e i rappresentanti sindacali sul tema del ritardo nel pagamento degli stipendi ai dipendenti comunali. “Ritardi - ha spiegato il sindaco - legati sia al mancato arrivo dei trasferimenti annunciati dal governo nazionale, sia a causa dei provvedimenti presi per fronteggiare l'emergenza Covid-19 con la mancata bollettazione di acqua e Tari che, di fatto, hanno quasi azzerato gli incassi per il Comune”. Il Sindaco Ingrillì nel sottolineare “l'atmosfera serena e costruttiva” in cui si è svolto l'incontro, ha garantito la corresponsione di due mensilità entro la metà del mese di luglio con la prospettiva di rimettere subito in linea il pagamento delle retribuzioni. Continuiamo a lavorare in armonia e con la determinazione di sempre”.

Comunicati Stampa

Da domani il “Trofeo del Tirreno” di calcio giovanile - Piene le strutture ricettive

Capo d'Orlando si prepara ad un fine settimana da “tutto esaurito”: oltre mille persone, infatti, pernotteranno negli alberghi, nei residence e nei b&b orlandini per partecipare alla quarta edizione del torneo di calcio giovanile “Trofeo del Tirreno – Città di Capo d’Orlando”. Una manifestazione che viene confermata, anche se rivista nella partecipazione, ed è l'unica del genere che si svolge in Italia dal mese di marzo a causa dell'emergenza Covid.
Da venerdì 3 a domenica 5 luglio si affronteranno 75 squadre dalle categorie “primi calci” agli “allievi” provenienti dalla 9 province siciliane e da Reggio Calabria.
E' un grande segnale di rinascita che parte da Capo d'Orlando grazie agli organizzatori e a questi ragazzi che ci trasmetteranno entusiasmo e passione – ha affermato l'Assessore Fabio Colombo – ma è anche una grande iniezione di energia e ottimismo per le strutture ricettive, i ristoranti e le attività commerciali che saranno pieni in questo fine settimana. E' l'ennesimo segnale che Capo d'Orlando è la capitale del turismo sportivo regionale grazie a strutture invidiabili e ad una volontà amministrativa che sposa sempre iniziative che sanno coniugare due aspetti chiave per muovere l'economia”.
Al “Trofeo del Tirreno – Città di Capo d’Orlando”, che verrà ospitato nei campi del “Merendino”, del “Tartarughino” e di Piazza Trifilò, oltre che allo Stadio “Enzo Vasi” di Gliaca di Piraino, interverranno osservatori e capi scouting di Juventus, Milan, Atalanta, Roma, Spal, Bologna e altre società professionistiche.

Torna su