itenfrderues

Comunicati Stampa

Si conclude nel fine settimana la Scuola di Governo Locale, l'evento formativo gratuito rivolto ad amministratori locali, avvocati, studenti universitari e aspiranti amministratori.
Venerdì 15 marzo, Lina Panella, docente di Diritto Internazionale all'Università di Messina affronterà la programmazione europea 2020-2027 e, a seguire, Michele Messina, docente di diritto dell'Unione Europea, affronterà il tema del “Governo e gli Enti Locali nel contesto europeo”. Nel pomeriggio, il Sindaco di Cerveteri (Provincia di Roma) Alessio Pascucci e l'Assessore Federica Battafarano parleranno della gestione dei fondi UE per la valorizzazione del sito Unesco della “Banditaccia di Cerveteri”.


Sabato 16 marzo, poi, Marcel Pidalà, docente di Urbanistica presso l'Università di Firenze, affronterà il tema della “Gestione urbanistica del territorio tra sviluppo, innovazione e sostenibilità”. A seguire, l'avvocato Gianfranco Passalacqua, Coordinatore del Master in Diritto dell’Ambiente presso Università La Sapienza di Roma parlerà di “Semplificazione ed efficienza amministrativa in materia urbanistica ed ambientale”.
La chiusura della giornata sarà affidata a Federica Vinci, Presidente nazionale del movimento paneuropeo Volt che illustrerà la proposta su come “innovare la politica”.
La Scuola di Governo Locale, ospitata nella Pinacoteca Comunale di Via del Fanciullo, è organizzata dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Capo d'Orlando insieme all'Università degli Studi di Messina con il patrocinio dell'Assessorato Regionale alle Autonomie Locali, del Formez PA e dell'Ordine degli Avvocati di Patti. Agli avvocati e agli studenti universitari che parteciperanno alla Scuola di Governo Locale sono riservati crediti formativi.

Avviso Pubblico

Bandi e Concorsi

Ordinanze

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Aggiudicati i lavori per le palestre della scuola media “Mancari” e del plesso di contrada Vina - Proseguono i lavori a Furriolo

L'emergenza Covid non ferma i lavori pubblici di Capo d'Orlando, in particolare quelli nel settore strategico delle scuole finanziati con risorse stanziate con la Legge di Bilancio 2017.
Sono stati infatti provvisoriamente aggiudicati i lavori per la ristrutturazione e il miglioramento sismico della palestra della scuola Media “Ernesto Mancari”. L'impresa aggiudicataria è la D.L.M. Costruzioni s.r.l. di Barcellona Pozzo di Gotto che ha presentato un ribasso del 18,180% sull'importo a base d’asta di 386.598,74 euro per un importo netto contrattuale di 318.716,35 euro compreso oneri per la sicurezza .
Aggiudicazione provvisoria anche per la realizzazione della palestra del plesso scolastico di contrada Vina: al termine della procedura di gara, i lavori sono stati affidati alla L.S.V. Costruzioni S.r.l. di Maletto (Catania) che ha offerto un ribasso del 19,715% su un importo a base d'asta 425.321,87 euro e che determina l’importo netto contrattuale di 344.138,98, compreso oneri per la sicurezza .
L'inizio dei lavori per le due palestre è atteso intorno alla metà di novembre e il Sindaco Franco Ingrillì esprime soddisfazione “per un lavoro di programmazione che vede finalmente maturare i suoi frutti. Le scuole devono essere al centro di percorso educativo e di crescita sociale che ha come protagoniste le giovani generazioni. In questo senso, realizzando plessi moderni e funzionali e opere a supporto, come le palestre, altrettanto sicure, diamo un contributo importante e un segnale di speranza e di ottimismo in un periodo molto difficile”.
Intanto, proseguono spediti i lavori di adeguamento sismico della scuola di contrada Furriolo che verranno completati entro dicembre. “Questo plesso sarà uno dei più belli e completi – commenta il Sindaco Ingrillì - grazie anche all’adiacente palestra indoor già aperta un anno fa”.
Inoltre, il Comune di Capo d'Orlando ha già ottenuto finanziamenti destinati all'adeguamento sismico degli storici plessi di via Roma e via Piave.

Comunicati Stampa

Un aiuto per Galati Mamertino: l'iniziativa di solidarietà parte da Capo d’Orlando

Aiutiamo Galati” è l'appello lanciato dal Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì con un video sulla sua pagina Facebook. La zona rossa istituita nel Comune dei Nebrodi e prorogata fino al 25 ottobre ha inevitabilmente generato problemi di natura sociale ed economica per molte famiglie galatesi.
Galati soffre e soffre l'intero comprensorio dei Nebrodi – commenta il Sindaco Ingrillì – ma è una situazione che può riguardare ogni comune per questo dobbiamo fare leva sullo spirito di solidarietà reciproca”.
Chi volesse, può fare un bonifico sul conto corrente attivato per l'emergenza Covid-19.
Il Codice Iban per chi volesse effettuare donazioni on line è:
IT63Q0760116500001049349853
Nella causale del versamento bisogna specificare: Contributo emergenza Covid-19 Galati Mamertino.
In alternativa, è possibile consegnare generi alimentari non deperibili alla sede della Protezione Civile di contrada Pissi. Saranno i volontari a consegnare i beni di prima necessità alle famiglie bisognose, così come concordato con l’Amministrazione Comunale di Galati Mamertino.

Comunicati Stampa

Capo d’Orlando si candida ad ospitare un centro Europe Direct

Il Comune di Capo d’Orlando ha avanzato la propria candidatura all’Unione Europea per ospitare un centro Europe Direct per il periodo 2021-2025.
Il Comune orlandino ha chiesto e ottenuto l’adesione al progetto nella qualità di partner dell’Università degli Studi di Messina, del Comune di Taormina e del Consiglio Italiano del Movimento Europeo.
Gli Europe Direct sono centri di informazione sulle tematiche europee: le loro attività di comunicazione hanno lo scopo di interessare i cittadini e di promuovere il dialogo sull'Europa, anche in collaborazione con altre reti di informazione e punti di contatto dell'Unione Europea.
La rete degli Europe Direct italiani è composta da 44 centri, distribuiti su tutto il territorio nazionale. In Sicilia sono attive due Antenne Europe Direct, a Palermo e a Trapani/Alcamo.
Il Presidente del Consiglio Comunale di Capo d’Orlando Carmelo Galipò, promotore dell’iniziativa, spiega che i centri Europe Direct “rappresentano delle succursali dell’Istituzione Europea sui territori, che hanno l’obiettivo di avvicinare l’Europa ai cittadini. Ringrazio i partners che hanno creduto in questa scommessa: il Sindaco di Taormina Mario Bolognari, il Pro-Rettore Vicario dell’Università di Messina Giovanni Moschella e Pier Virgilio Dastoli del Movimento Europeo (già assistente parlamentare di Altiero Spinelli). Insieme abbiamo condiviso lo spirito nobile di un’iniziativa che intende diffondere cultura e progetto europeo. Un’Europa libera e unita - prosegue Galipò - che per essere tale ha bisogno di mettere al centro valori ed ideali e sostenerli attraverso un lavoro di sensibilizzazione nella società. I traguardi raggiunti dall’Europa unita negli ultimi 70 anni non possono farci dimenticare le tragedie che hanno segnato la storia dello scorso secolo. Niente è scontato, nulla è scolpito nella pietra; tutto dipende da noi e ognuno deve fare la sua parte”.

 

Comunicati Stampa

Raccolta differenziata porta a porta: le modifiche per la festa patronale

Giovedì 22 ottobre, festa patronale di Capo d’Orlando, non verrà effettuato il servizio di raccolta differenziata porta a porta. Per questo, domani, mercoledì 21 ottobre, verrà anticipato il passaggio per il prelievo di carta e cartone previsto per giovedì 22, mentre è rinviato al mercoledì successivo, 28 ottobre, il passaggio per la raccolta di vetro e lattine.
Per il ritiro degli ingombranti, la prenotazione può essere effettuata chiamando il numero 095-7139989 solo nella giornata di martedì dalle ore 08,30 alle 13.

Torna su