itenfrderues

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Il Sindaco Ingrillì: “Ritardo degli stipendi dovuto in gran parte al mancato trasferimento dei contributi regionali”

Sullo stato d’agitazione proclamato dai dipendenti comunali di Capo d’Orlando il Sindaco Franco Ingrillì ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Sono profondamente rammaricato per la situazione che si è creata, condivido la preoccupazione dei nostri dipendenti e lavoro ogni giorno per risolvere un problema che è sociale ed economico.
Le difficoltà nei pagamenti sono legate, in gran parte, al mancato trasferimento dei contributi regionali. Un ritardo che è comune a tutti i centri siciliani, come l’Anci Sicilia ha più volte denunciato. Il Comune di Capo d’Orlando attende il saldo per l’anno 2019 del Decreto Crescita, il saldo della quarta trimestralità del 2020 e la prima trimestralità del 2021 dei contributi regionali per la stabilizzazione dei contrattisti, il saldo per il fondo di investimenti per l’anno 2020, il contributo per il trasporto alunni per l’anno 2020, la quarta trimestralità del 2020 e la prima trimestralità del 2021 dei trasferimenti regionali agli enti locali. Tutti soldi che vengono a mancare per corrispondere gli emolumenti arretrati e per mantenere i servizi alla cittadinanza.
Indubbiamente la pandemia ha contribuito ad aggravare una situazione già critica relativa ai trasferimenti, ma mi rendo conto che le giustificazioni fondate su dati concreti valgono a poco per chi fonda la propria economia familiare unicamente sullo stipendio del Comune.
E’ una situazione non più tollerabile che richiede uno sforzo congiunto delle forze sociali e delle istituzioni: ogni giorno sollecitiamo il trasferimento dei contributi dovuti e intanto ringrazio i dipendenti comunali per lo spirito di sacrifico e l’abnegazione che quotidianamente mettono al servizio dell’attività amministrativa e dei cittadini. Continuiamo a lavorare con determinazione e ottimismo: solo così presto avremo buone notizie”.

Comunicati Stampa

Vertenza raccolta rifiuti, accordo raggiunto - Domani si ritira tutta la differenziata “arretrata”, compresa la plastica

Accordo raggiunto tra Amministrazione Comunale, Ecolandia (la società che gestisce la raccolta dei rifiuti a Capo d’Orlando) e i sindacati che rappresentano gli operai addetti al servizio. Entro la settimana verrà corrisposto il saldo del mese di gennaio e lo stipendio di febbraio, mentre le mensilità di marzo e aprile verranno spalmate in coincidenza con i pagamenti dei prossimi stipendi.
Il Sindaco Franco Ingrillì ringrazia tutte le parti in causa “per il contributo propositivo dato alla vertenza e alle legittime rimostranze degli addetti alla raccolta”.
L’Assessore Fabio Colombo sottolinea “lo spirito di abnegazione degli operai che hanno accolto la richiesta di compiere uno sforzo supplementare per ritirare la differenziata e la frazione indifferenziata che non è stata raccolta in questi giorni o che non è stata conferita al CCR di Pissi”.
Quindi, domani, martedì 11 maggio, verrà ritirata la frazione organica (umido) che doveva essere conferita oggi, l’indifferenziata che è rimasta sui marciapiedi, e anche la plastica (come da calendario). Il resto della settimana seguirà il consueto calendario: mercoledì vetro e lattine, giovedì carta, venerdì umido, sabato indifferenziato.

Comunicati Stampa

Il porto di Capo d’Orlando Marina riceve la “bandiera blu”


C’è anche il porto Turistico di Capo d’Orlando tra le località che hanno ricevuto la Bandiera Blu 2021, prestigioso riconoscimento assegnato dalla Ong internazionale Fee (Foundation for Environmental Education). Della giuria che ha assegnato la Bandiera Blu fanno parte anche i ministeri della Transizione ecologica, delle Politiche agricole e del Turismo.
Il porto di contrada Bagnoli ha pienamente rispettato i requisiti richiesti per l'assegnazione internazionale "garantendo la qualità e la quantità dei servizi erogati nella piena compatibilità ambientale", come si legge nella motivazione.
Il Sindaco Franco Ingrillì e l’assessore Fabio Colombo, nel complimentarsi con i responsabili della struttura portuale per il “riconoscimento di prestigio, che contribuisce a far compiere a Capo d’Orlando un significativo salto di qualità nel panorama della promozione turistica in un periodo di rilancio turistico dopo l’emergenza pandemica. Servizi eccellenti a misura d’uomo e nel rispetto dell’ambiente devono rappresentare la normalità Capo d’Orlando e per l’intero comprensorio in modo da diventare valore aggiunto nella proposta turistica”.

Comunicati Stampa

Inizia l’attività del centro vaccinale di Piazza Bontempo

Inizia l’attività del centro vaccinale di Capo d’Orlando. Dopo le prime 50 dosi somministrate mercoledì, domani l’attività riprende con un altro centinaio di vaccinazioni per persone che si sono prenotate sul portale regionale. Per domenica, poi, è previsto l’open day rivolto a quanti rientrano nel target attuale della campagna vaccinale. Possono quindi presentarsi per ricevere le dosi, senza prenotazione, over 80, soggetti fragili e coloro che rientrano nella fascia 60-79 anni.
Dopo aver messo a punto la macchina organizzativa siamo pronti a partire con il decisivo contributo dell’Asp di Messina che ha messo a disposizione parte del personale sanitario – commenta il Sindaco Franco Ingrillì. Sarà magari possibile qualche disagio fin quando l’attività del centro entrerà a regime, ma l’importare è raggiungere l’obiettivo di una vaccinazione capillare nel nostro comprensorio per vivere un’estate serena e Covid free, in modo da essere appetibili per i turisti”
Com’è noto, il centro vaccinale di Piazza Bontempo è l’unico sul territorio regionale ade essere stato realizzato grazie ad una stretta sinergia pubblico-privato con il contributo concreto delle imprese Irritec, Eurofood e C.P.R. Consulting.
Siamo molto felici di aver contribuito alla realizzazione di un progetto così importante per il nostro territorio, che rappresenta un passo significativo nel contrasto alla pandemia”, ha dichiarato Carmelo Giuffrè, Presidente ed AD di Irritec. “Abbiamo creduto fin da subito in questa iniziativa, in sinergia con il Comune di Capo d’Orlando ed altre importanti realtà del territorio. Il nuovo hub vaccinale, infatti, rappresenta un’azione concreta di vicinanza e sostegno alla nostra comunità”.

Mappa Interattiva WiFi Hot-Spot

Per poter utilizzare la rete "Hotspot Capo d'Orlando" è necessario recarsi presso gli uffici comunali indicati nella mappa per richiedere la Card con le credenziali.

Torna su