Regione Sicilia 
itenfrderues

Comunicati Stampa

Proficua riunione del Comitato dei Sindaci dell'AOD 2 (Ambito Ottimale Distrettuale) di cui fanno parte i Comuni di Capo d'Orlando, Capri Leone e Torrenova.
Tra i provvedimenti adottati, la rimodulazione del Progetto PON SIA che, secondo quanto predisposto dall'Ufficio Piano, prevede l’avvio dell’azione relativa all’assistenza educativa domiciliare nel 2019 e la sua conclusione nel 2020. Inoltre, come previsto dalle note ministeriali pervenute all’AOD, le attività finanziate dall’avviso n. 3/2016 e legate ad interventi di attuazione del Sostegno per l'Inclusione Attiva, potranno essere garantite, oltre che ai nuclei beneficiari della misura ReI (Reddito di inclusione), anche agli utenti presi in carico con la misura Rdc (Reddito di cittadinanza).
Il Comitato dei Sindaci ha approvato anche la delibera relativa al progetto del servizio di assistenza domiciliare educativa ai minori appartenenti ai nuclei beneficiari delle misure ReI/Rdc, che prevede lo svolgimento l'affidamento con procedura aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa mediante la Centrale di committenza ASMEL. Il servizio sarà rivolto a 21 minori e prevede l’impiego di figure professionali quali l’educatore professionale, l’assistente sociale e lo psicologo.
Con riferimento al rendiconto del Piano di Azione, è stato preso atto che al 31 dicembre 2018 sono state spese somme pari all'83,45% della disponibilità del Piano: 329mila euro a fronte di 394mila. Alla restante parte si sta attingendo in questi primi mesi del 2019, nella fase transitoria prima dell'avvio del nuovo Piano d'Azione.
Inoltre, è stato stabilito di riaprire i termini per la presentazione delle domande per il trasporto dei minori disabili al Centro Navacita di Naso. Le richieste possono essere inoltrate fino al 21 giugno.

Comunicati Stampa

Una iniziativa di beneficenza finalizzata all'acquisto di un holter cardiaco da donare al reparto di cardiologia dell'ospedale di Sant'Agata Militello. Per questo scopo, giovedì 30 maggio alle 18 nello spazio Loc del Centro Culturale di Capo d'Orlando verranno sorteggiate le sei opere di artisti locali attualmente in esposizione negli stessi locali della Pinacoteca.
L'iniziativa, voluta dall'artista Giovanni “Torres” La Torre, è promossa dalle associazioni AIMC, Kiwanis, Lions, Rotary, Fidapa, Movimento per la vita e Uniscuole. Oltre che dalle associazioni, i biglietti sono in vendita anche presso la Biblioteca Comunale.

Comunicati Stampa

 

“Vita Indipendente Lavorando - Borse lavoro” è il titolo del progetto che consentirà a venti persone, di età compresa tra i 18 e i 64 anni, affette da disabilità ed idonee a svolgere attività lavorativa, ad avviare un percorso inclusivo in aziende.
Il progetto è destinato ai residenti dei 18 comuni del Distretto Socio sanitario 31. Le 20 borse lavoro saranno distribuite due a Capo d’Orlando, due a Sant’Agata di Militello, mentre 1 sarà destinata per ognuno degli altri Comuni del Distretto: Acquedolci, Alcara Li Fusi, Capri Leone, Caronia, Castell’Umberto, Frazzanò, Galati Mamertino, Longi, Militello Rosmarino, Mirto, Naso, San Fratello, San Marco d’Alunzio, San Salvatore di Fitalia, Torrenova e Tortorici.
Tramite le borse lavoro, della durata di dodici mesi, ad ogni beneficiario sarà erogata una somma complessiva di € 3.960,00.
“Con il progetto “Vita Indipendente - Borse lavoro” vogliamo realizzare l’integrazione nel contesto di appartenenza favorendo l'uscita delle persone disabili dal circuito di assistenza improduttiva e valorizzando risorse umane e professionali – afferma il Sindaco Franco Ingrillì, presidente dell’Ambito Ottimale Distrettuale n. 2 del Distretto socio sanitario 31. I percorsi personalizzati saranno attuati partendo dalla consapevolezza che il lavoro per la persona con disabilità, cosi come per la persona “normodotata”, non rappresenta solo uno strumento di sostegno economico, ma soprattutto un elemento fondamentale di espressione del proprio essere, una possibilità imprescindibile di realizzazione come persona”.
Per richiedere l’ammissione al progetto, tramite i Comuni di residenza, la persona interessata avrà tempo fino al 30 giugno. Entro lo stesso termine, anche le aziende potranno manifestare la propria disponibilità ad ospitare i beneficiari.
E' possibile visionare gli avvisi pubblici e chiedere informazioni e/o chiarimenti agli uffici dei servizi sociali dei singoli Comuni del Distretto Socio sanitario n. 31.
Per quanto riguarda il Comune di Capo d’Orlando è possibile contattare il Responsabile del Procedimento, l'assistente sociale Lucia Bontempo, al tel. 0941915347 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Comunicati Stampa

 

Sono stati inseriti in graduatoria e ammessi alla fase di valutazione due progetti presentati dal Comune di Capo d'Orlando per “promuovere l’eco-efficienza e la riduzione dei consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche”.
Un primo progetto, per un importo di 500mila euro, riguarda Palazzo Satellite in contrada Muscale. L'edificio, che ospita diversi uffici comunali come la Polizia Municipale, i Servizi Sociali e l'area Demografica, verrà interessato dall'installazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile.
Un intervento di riduzione dei consumi di energia primaria riguarderà il Palazzo Municipale del centro cittadino, destinatario del secondo progetto per un importo di 280mila euro.
“Abbiamo superato il primo step e adesso guardiamo con fiducia alla fase di valutazione – commenta il Sindaco Franco Ingrillì. Capo d'Orlando ha fatto da battistrada nel campo della riduzione dei consumi energetici e utilizzo di fonti rinnovabili, con l'installazione dei pannelli fotovoltaici nelle scuole e nelle strutture sportive. Una strategia che continua, con risvolti positivi da un punto di vista economico e ambientale”.

Comunicati Stampa

E' possibile aderire on line alla “Carta di Little Sicily – Manifesto del vivere siciliano” presentata durante l'ottava edizione di Little Sicily.
Con questo documento, consultabile e sottoscrivibile sul sito dell'Assessorato Comunale al Turismo all'indirizzo https://www.turismo.comune.capodorlando.me.it/il-manifesto-del-vivere-siciliano/, enti pubblici, pro loco e associazioni si impegnano a valorizzare le eccellenze siciliane con diversi obiettivi. L'obiettivo è quello di incoraggiare il consumo di prodotti siciliani, alimentari e non, sia per “ridurre l'impatto ambientale legato al trasporto delle merci”, che per “sostenere la fruizione turistica sostenibile dei siti, borghi e località turistiche in via prioritaria”.
L'impegno, sottoscritto durante lo scorso fine settimana a Capo d'Orlando anche dall'Assessore Regionale alle Autonomie Locali Bernardette Grasso, è finalizzato anche a “promuovere la sicilianità, tanto in ambito regionale quanto in ambito nazionale ed internazionale, attraverso la conoscenza e la divulgazione della cultura siciliana in tutte le sue forme ed espressioni: scienza, letteratura, arte, storia, musica, danza, teatro, cinema, sport, enogastronomia, dialetti e cultura dell'ospitalità”.
Per l'Assessore al Turismo Sara La Rosa “è un documento dalla grande valenza promozionale per Capo d'Orlando che si conferma capofila di un progetto volto alla riscoperta e alla valorizzazione dell'identità siciliana in tutte le sue sfaccettature. Una strategia che è centrale anche nel programma della DMO (Destination Management Organization) Nebrodi che raggruppa circa 50 comuni e di cui Capo d'Orlando è capofila.
La Sicilia e le sue caratteristiche uniche da un punto di vista culturale, naturalistico ed enogastronomico – conclude l'Assessore La Rosa - devono essere esaltate in un’ottica integrata per migliorare l'attrattività turistica ed incentivare l'economia e l'occupazione”.

 

torna all'inizio del contenuto