itenfrderues

Nella graduatoria pubblicata dall’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale figurano i progetti di fattibilità tecnico economica per l’adeguamento sismico della scuola di contrada Forno (importo lavori un milione e 900mila euro), Scuola Media “Mancari” di Via Piave (un milione 669mila euro), plesso scolastico di contrada Vina (un milione 334mila euro), Scuola Piscittina (865mila) e Scuola elementare di Via Roma (un milione 054mila euro). Finanziato anche il progetto esecutivo di miglioramento sismico per la Scuola di contrada Furriolo per un importo di 550mila euro. Tutti i progetti sono stati redatti dall’Ufficio Tecnico Comunale e rientrano nella programmazione in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020. “Avremo scuole più sicure e questo è un obiettivo prioritario per la nostra amministrazione, una risposta concreta per gli alunni e le loro famiglie oltre a tutti gli insegnanti e il personale scolastico” afferma ancora il Sindaco Ingrillì, mentre l’Assessore Susanna Di Bella sottolinea “il grande lavoro di progettazione e programmazione svolto dagli uffici che ci consentirà di mettere a disposizione luoghi pubblici di istruzione che rispettino tutti i parametri di sicurezza richiesti”.

Torna su