itenfrderues
Area News

Comunicati Stampa

Tutto pronto per l’avvio della mensa scolastica nelle scuole dell’obbligo di Capo d’Orlando. La notizia è stata data dall’Amministrazione Comunale, rappresentata dal Sindaco Franco Ingrillì e dall’Assessore Salvatore Cirilla, ai dirigenti scolastici dei due istituti comprensivi Rita Troiani e Rinaldo Anastasi durante un tavolo tecnico che si è svolto nell’aula consiliare. Lunedì 11 gennaio il servizio di pasti caldi inizierà dalle scuole primarie e dalle secondarie di primo grado che prevedono il rientro pomeridiano, mentre per la scuola dell’infanzia, dove il servizio mensa si svolgerà tutti i giorni, l’appuntamento è per lunedì 18 gennaio, in modo da consentire ai dirigenti una ricognizione delle disponibilità del personale interno per la distribuzione nelle classi dei piatti termosigillati. I pasti, infatti, secondo le normative Covid, devono essere consumati direttamente in classe.
Come annunciato in precedenza dall’Assessore Cirilla, la mensa verrà garantita utilizzando i tre mesi di affidamento dell’anno scolastico 2019/2020 che non sono stati ultimati a causa dell’emergenza coronavirus. In quest’arco di tempo verrà definito l’iter per la gara pubblica che servirà a
proseguire la mensa fino al 31 maggio.
“Manteniamo l’impegno preso con i genitori – commenta l’Assessore Cirilla – ma, soprattutto, vogliamo garantire la qualità del pasto e la massima sicurezza per gli alunni, i docenti e gli addetti al servizio, anche nel momento del consumo del pranzo”.
Il Sindaco Franco Ingrillì ringrazia i dirigenti scolastici “per la disponibilità mostrata. E’ un anno difficile che potremo portare a compimento con la collaborazione e il senso di responsabilità da parte di tutti. Abbiamo messo al primo posto la sicurezza e i risultati fino a questo momento ci stanno dando ragione: finora, infatti, le scuole dell’obbligo non hanno saltato neanche un giorno a causa del Covid. La mensa è un ulteriore test che affrontiamo tutti insieme, nella consapevolezza di voler garantire un servizio importante per le famiglie e per la scuola”.
Durante lo stesso tavolo tecnico, l’Amministrazione Comunale ha annunciato di aver integrato il servizio di scuolabus con l’affitto di un pulmino allo scopo di raggiungere quelle zone periferiche che erano sprovviste di collegamento. Il nuovo scuolabus, che si aggiunge ai due già operativi, sarà in servizio alla ripresa delle lezioni, venerdì 8 gennaio. “Il nuovo pulmino sarà destinato a trasportare gli alunni residenti a Scafa che finora non avevano potuto usufruire del servizio – afferma l’Assessore Cirilla - ma a dicembre, al momento del mio insediamento avevo assunto con le famiglie l’impegno che adesso rispettiamo”

Torna su