itenfrderues
Area News

Comunicati Stampa

Sono sette i punti iscritti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Capo d’Orlando convocato in seduta straordinaria dal Presidente Carmelo Galipò per le ore 18 di domani, martedì 29 dicembre. Nel dettaglio, l'assemblea cittadina che si riunirà in videoconferenza secondo quanto disposto dagli ultimi provvedimenti governativi, affronterà i seguenti argomenti:

1) Approvazione del Piano Finanziario del Servizio Integrato di Gestione dei Rifiuti e Tariffe per l'anno 2020 (su proposta del Sindaco );
2) Approvazione del Regolamento di disciplina del canone di concessione per l'occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate (su proposta del Sindaco);
3) Revisione periodica delle Partecipazioni ex art. 20 del D. Lgs. 19 agosto 2016 n. 175 e s.m.i. - Ricognizione partecipazioni possedute al 31/12/2019 individuazione partecipazioni da alienare o valorizzare (su proposta del Sindaco);
4) Attribuzione previsione urbanistica Zona Territoriale Omogenea e (agricola) all'attuale Zona bianca dell'area esterna al centro abitato e limitrofa alla preesistente zona agricola ubicata nel Nuovo Catasto Territoriale del Comune di Capo d'Orlando al foglio 13 particelle 940 e 2158( su proposta dell'Assessore Sergio Leggio Aldo);
5) Approvazione Direttive Generali per la Revisione del Piano Regolatore Generale (art.3, L.R. 15/91 e s.m.i.) (su proposta dell'Assessore Sergio Leggio Aldo);
6) Mozione atto di indirizzo, ai sensi dell' art 28 del vigente regolamento comunale, approvato con delibera del c.c. n. 27 del 07/05/2011, al fine di arginare l'inevitabile emergenza sanitaria e scongiurare l'ulteriore aggravamento socio- economico di famiglie ed imprese, nonché l'insolvenza tributaria a seguito della seconda ondata e della probabile terza emergenza epidemiologica (primo firmatario consigliere Liotta);
7) Mozione ai sensi dell'art,28 del vigente regolamento comunale, per l'istituzione del "Baratto Amministrativo" (primo firmatario consigliere Gazia).

 

Torna su