itenfrderues
Area News

Comunicati Stampa

 Avviata oggi la seconda parte dell'intervento di sversamento di sabbia proveniente dal dragaggio del porto di Capo d'Orlando Marina. Il ripascimento viene effettuato nella zona di Testa di Monaco, nell'area compresa tra i due pennelli cosiddetti “rifornitori”.
Una prima parte di analogo intervento era stato effettuato nei giorni scorsi nella zona di Ponte Naso.
A tal proposito, il sindaco Franco Ingrillì, per consentire il deposito della sabbia proveniente dal dragaggio, ha prorogato fino al 18 luglio l'ordinanza di divieto di balneazione nel tratto di costa compreso tra il villaggio Testa di Monaco e il “canale Mangano” di Santa Carrà.

Torna su