Regione Sicilia 
itenfrderues

Comunicati Stampa

Prevenire il rischio di incendi, salvaguardare l'incolumità pubblica e garantire la transitabilità delle strade comunali. Sono queste le motivazioni alla base dell'ordinanza di somma urgenza firmata, in assenza del Sindaco ma di concerto con l'intera Amministrazione, dal Vicesindaco Cristian Gierotto.
Il provvedimento che prevede il decespugliamento di diverse zone di territorio comunale, prende spunto dalla relazione del Servizio Patrimonio e Protezione Civile sul potenziale pericolo per la pubblica incolumità derivante dal concreto rischio di incendi, così come evidenziato dai ripetuti avvisi di allerta meteo emanati dalla Protezione Civile.
Particolare attenzione verrà dedicata alle adiacenze delle strade comunali, vista la presenza di sterpaglie e vegetazione spontanea, nei pressi di abitazioni private, ma anche di cortili, piazze, scuole e acquedotti. L'incarico del decespugliamento verrà affidato a “ditte private qualificate e immediatamente disponibili”.
Il Vicesindaco Gierotto sottolinea che “l'attenzione per il territorio non è mai venuta meno. Potenziamo gli interventi, soprattutto nelle contrade e nelle zone periferiche, in un periodo particolarmente delicato dal punto di vista climatico, per tutelare l'ambiente dal pericolo incendi e le norme igienico sanitarie, a salvaguardia della incolumità pubblica”.

 

Comunicati Stampa

 

 

Sono dieci i punti iscritti all'ordine del giorno del Consiglio Comunale di Capo d'Orlando convocato in seduta straordinaria dal Presidente Carmelo Galipò per le ore 18,30 di giovedì 27 giugno.
Nel dettaglio:

1. Interrogazioni;
2. Approvazione definizione agevolata e relativo regolamento ai sensi dell'art. 15 del d.l. 30 aprile 2019 n. 34 (su proposta del Sindaco);
3. Approvazione regolamento di contabilità armonizzato (su proposta del Sindaco);
4. Approvazione regolamento comunale per il compostaggio domestico e di comunità (su proposta del Sindaco);
5. Modifica delibera di C.C. n.30/2012 avente ad oggetto concessione fideiussione a favore del credito sportivo per la realizzazione e la gestione del centro polivalente di via T. Marina di un'area adiacente al campo “F. P. Merendino" (su proposta del Sindaco);
6. Atto d'indirizzo di approvazione del progetto e del relativo quadro finanziario per l'intervento da finanziarie con le risorse assegnate in attuazione del comma 22 dell'art. 7 della legge regionale 17 marzo 2016, n. 3 – Cup: C11C19000040006;
7. Compenso collegio dei revisori dei conti decreto interministeriale del 21 dicembre 2018 – adeguamento (su proposta del Sindaco );8. Approvazione del piano delle alienazioni immobiliari anno 2019 (art. 58 legge n. 133/2008) (su proposta del Sindaco);
9. Approvazione programma triennale dei LL.PP. 2019/2021 ed elenco annuale dei lavori 2019 ai sensi dell'art. 21, c. 1, D. Lgs. 50/2016) (su proposta del Sindaco);
10. Mozione – atto di indirizzo, ai sensi dell’art.28 del vigente regolamento, approvato con delibera del c.c. n.27 del 27.05.2001, per la realizzazione ed adozione di un PUT (Piano Urbano del Traffico) e di un PUP (Piano Urbano Parcheggi) con l’individuazione di nuove aree destinate a parcheggi, nelle zone più sensibili e delicate per i flussi veicolari, la sistemazione e l’utilizzo di quelle già esistenti (primo firmatario consigliere Trifilò).

Comunicati Stampa

 

E' iniziato stamattina l'intervento di ripristino dell'asfalto in metà carreggiata nelle strade che sono state interessate in questi mesi dai lavori per la canalizzazione delle linee elettriche, secondo gli accordi intercorsi tra la Regione Siciliana e l'Enel. La scarificazione e la posa di nuovo asfalto di una parte delle sede stradale interesserà il Lungomare L'igabue/Andrea Doria, la Via Libertà fino al quadrivio di San Martino, la via Tripoli e altre strade del territorio comunale.
Intanto, oggi pomeriggio, verrà attuato un primo intervento nella zona adiacente la rotonda sotto il faro danneggiato dalla mareggiata del 23 e 24 febbraio scorsi. In considerazione del fatto che la Struttura Commissariale contro il dissesto idrogeologico ha fissato per il 15 luglio l'aggiudicazione della gara per i lavori di ricostruzione del muro e del cunettone per la raccolta delle acque piovane, l'Amministrazione Comunale ha affidato lavori per la sistemazione provvisoria del marciapiede e per consentire l'accesso alla spiaggia. “L'intervento previsto dalla Struttura Commissariale inizierà a settembre – commenta il Sindaco Franco Ingrillì – ma è doverono garantire la fruibilità della spiaggia e la transitabilità del marciapiede durante il periodo estivo”.

Comunicati Stampa

“Stiamo valutando insieme alla Multiecoplast, la ditta capofila dell'Associazione Temporanea di Imprese che gestiste il servizio di raccolta rifiuti, di risolvere il contratto sottoscritto 4 anni fa. Una decisione che giungerà entro il mese di ottobre”. Sono le parole del Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì durante la conferenza stampa convocata per affrontare la questione-rifiuti.
“Il contratto che ci lega all'Ati è troppo oneroso: l'obiettivo è quello di economizzare e garantire risparmi ai cittadini, senza intaccare la qualità del servizio. Ci sono degli aspetti che si possono rivedere, dallo spazzamento allo scerbamento al trasporto in discarica: i legali sono al lavoro per capire che margini ci sono. Certo è, dal nostro punto di vista, che i costi del servizio sono risultati elevati, a fronte di mancati incassi della tariffa. Su quest'ultimo aspetto – ha proseguito il Sindaco Ingrillì - ci viene incontro il provvedimento del Governo che consente di procedere anche con la chiusura degli esercizi commerciali che non sono in regola con i pagamenti delle tariffe comunali, come Imu, acquedotto e, appunto, Tari. La lotta contro l'evasione proseguirà, visti i buoni risultati che stiamo conseguendo, ma il contratto va comunque rivisto. D'altra parte, ci mettiamo anche nei panni dell'Ati che soffre per i pagamenti non puntuali del servizio: è una situazione di difficoltà generale che va risolta.
Non vogliamo buttare via tutto ciò che è stato fatto finora: siamo riusciti a raggiungere una percentuale del 60% della differenziata, a conferma di una maturità civica acquisita da parte della nostra comunità e su questa strada dobbiamo proseguire. Capo d'Orlando – ha concluso il Sindaco - è stata sempre indicata a modello per alcuni servizi, come quello della raccolta differenziata dei rifiuti di cui è stata antesignana: non vogliamo certo tornare indietro, ma intendiamo andare avanti, coniugando qualità e risparmio”.

Comunicati Stampa

 

Inizierà domani sera, giovedì 20 giugno, l'intervento di deblattizzazione programmato sul territorio comunale curato dalla ditta incaricata Geco Servizi di Librizzi.
La cittadinanza è invitata a tenere chiuse porte, finestre e balconi e a non parcheggiare le auto in prossimità dei pozzetti della rete fognaria e delle acque reflue.
In considerazione dei prodotti utilizzati per gli interventi di deblattizzazione, poi, sono necessari alcuni accorgimenti negli immobili che non sono dotati di opportuna sifonatura. Per evitare, infatti, che fuoriesca la nebbia prodotta nelle tubazioni, è necessario chiudere per tutta la notte gli scarichi di lavandini, vasche da bagno, bidet, docce.
Nonostante i prodotti utilizzati siano innocui per l'uomo, in caso di fuoriuscita di nebbia dagli scarichi, è opportuno areare i locali.

 

torna all'inizio del contenuto