itenfrderues

Area News Comunicati Stampa

Mercato settimanale sospeso a Capo d'Orlando nella giornata di domani giovedì 29 ottobre. Il provvedimento è stato preso dal Sindaco Franco Ingrillì in ottemperanza a quanto disposto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dello scorso 24 ottobre che vieta lo svolgimento di “fiere, sagre ed eventi analoghi” al fine di impedire assembramenti ed evitare la diffusione del virus. 
E’ una decisione temporanea e solo precauzionale – commenta il Sindaco Ingrillì - in quanto il mercato di Capo d’Orlando raduna persone provenienti da tutto il comprensorio dei Nebrodi
La sospensione del mercato, al momento, è limitata solo a questa settimana.

Area News Comunicati Stampa

A causa dell'emergenza Covid, il Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì ha firmato una ordinanza per disciplinare accessi e permanenza nel cimitero comunale nel periodo fino a 2 novembre, in occasione della Commemorazione dei Defunti. Il cimitero rimarrà aperto per le visite dalle 8 alle 17, si potrà entrare solo dal cancello centrale ed uscire solo dal cancello lato est, quello della parte nuova del cimitero.
La permanenza sarà consentita contemporaneamente ad un massimo di 150 visitatori per non oltre 20 minuti. Cio' per consentire a tutti l'omaggio ai propri defunti. Ciascun visitatore dovrà obbligatoriamente indossare la mascherina ed osservare la distanza interpersonale di almeno un metro.
E’ vietato formare assembramenti sia nello spiazzo antistante il cimitero, sia al suo interno.
Per consentire un deflusso regolare del traffico, è poi istituito, dalle ore 7.00 alle ore 19.00 dei giorni 29-30-31 ottobre e 1-2 novembre il divieto di sosta ambo i lati con rimozione forzata nella strada di collegamento tra la Statale 113 e il Cimitero Comunale.

Area News Comunicati Stampa

Le aliquote Imu per l'anno 2020 e le agevolazioni straordinarie per l'anno 2020 inserite nei regolamenti IMU e IUC TARI grazie alle risorse del fondo perequativo degli Enti Locali sono tra gli argomenti inseriti all'ordine del giorno nel consiglio Comunale convocato in seduta urgente dal Presidente Carmelo Galipò per domani, mercoledì 28 ottobre, alle ore 19. In particolare, per le utenze non domestiche che hanno dovuto sospendere la propria attività a causa dell'emergenza sanitaria, è prevista la riduzione della Tari per il 25% sia nella parte fissa che nella parte variabile. Anche per quanto riguarda l'Imu verrà ridotta l'aliquota ai soggetti economici che ne hanno fatto richiesta perché costretti alla chiusura o alla limitazione della propria attività.
Sono 7 i punti iscritti all'ordine del giorno dell'assemblea cittadina che si riunirà alle ore 19,00 in videoconferenza secondo quanto disposto dagli ultimi provvedimenti governativi:

1. Interrogazioni;

2. Imposta Municipale (IMU) - Approvazione Aliquote Anno 2020 (su proposta del Sindaco);

3. Regolamento per le agevolazioni straordinarie soggette a condizione sospensiva ai fini dell'I.M.U. 2020 - Art. 11 L.R. N. 9/2020 - Fondo Perequativo degli Enti Locali(Su proposta del Sindaco);

4. Art. 11 L.R. N. 9/2020 - Fondo Perequativo Degli Enti Locali Agevolazioni Straordinarie Soggette a condizione sospensiva ai fini della Tari 2020 integrazione e modifica regolamento per l'applicazione della tassa sui rifiuti (IUC-TARI)(su proposta del Sindaco);

5. Approvazione schema di convenzione per l'ufficio di Segreteria Comunale tra i Comuni di Capo d'Orlando e Oliveri(su proposta del sindaco);

6. Approvazione schema di convenzione relativo il rilascio del permesso di costruire per la ricostruzione, previa demolizione, di un fabbricato esistente nella via Trazzera Marina n° 131 (su proposta dell'Assessore);

7. Approvazione direttive generali per la revisione del Piano Regolatore Generale (art.3, l.r. 15/91 e s.m.i.) (su proposta dell’Assessore).

Area News Comunicati Stampa

L'emergenza Covid non ferma i lavori pubblici di Capo d'Orlando, in particolare quelli nel settore strategico delle scuole finanziati con risorse stanziate con la Legge di Bilancio 2017.
Sono stati infatti provvisoriamente aggiudicati i lavori per la ristrutturazione e il miglioramento sismico della palestra della scuola Media “Ernesto Mancari”. L'impresa aggiudicataria è la D.L.M. Costruzioni s.r.l. di Barcellona Pozzo di Gotto che ha presentato un ribasso del 18,180% sull'importo a base d’asta di 386.598,74 euro per un importo netto contrattuale di 318.716,35 euro compreso oneri per la sicurezza .
Aggiudicazione provvisoria anche per la realizzazione della palestra del plesso scolastico di contrada Vina: al termine della procedura di gara, i lavori sono stati affidati alla L.S.V. Costruzioni S.r.l. di Maletto (Catania) che ha offerto un ribasso del 19,715% su un importo a base d'asta 425.321,87 euro e che determina l’importo netto contrattuale di 344.138,98, compreso oneri per la sicurezza .
L'inizio dei lavori per le due palestre è atteso intorno alla metà di novembre e il Sindaco Franco Ingrillì esprime soddisfazione “per un lavoro di programmazione che vede finalmente maturare i suoi frutti. Le scuole devono essere al centro di percorso educativo e di crescita sociale che ha come protagoniste le giovani generazioni. In questo senso, realizzando plessi moderni e funzionali e opere a supporto, come le palestre, altrettanto sicure, diamo un contributo importante e un segnale di speranza e di ottimismo in un periodo molto difficile”.
Intanto, proseguono spediti i lavori di adeguamento sismico della scuola di contrada Furriolo che verranno completati entro dicembre. “Questo plesso sarà uno dei più belli e completi – commenta il Sindaco Ingrillì - grazie anche all’adiacente palestra indoor già aperta un anno fa”.
Inoltre, il Comune di Capo d'Orlando ha già ottenuto finanziamenti destinati all'adeguamento sismico degli storici plessi di via Roma e via Piave.

Area News Comunicati Stampa

Aiutiamo Galati” è l'appello lanciato dal Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì con un video sulla sua pagina Facebook. La zona rossa istituita nel Comune dei Nebrodi e prorogata fino al 25 ottobre ha inevitabilmente generato problemi di natura sociale ed economica per molte famiglie galatesi.
Galati soffre e soffre l'intero comprensorio dei Nebrodi – commenta il Sindaco Ingrillì – ma è una situazione che può riguardare ogni comune per questo dobbiamo fare leva sullo spirito di solidarietà reciproca”.
Chi volesse, può fare un bonifico sul conto corrente attivato per l'emergenza Covid-19.
Il Codice Iban per chi volesse effettuare donazioni on line è:
IT63Q0760116500001049349853
Nella causale del versamento bisogna specificare: Contributo emergenza Covid-19 Galati Mamertino.
In alternativa, è possibile consegnare generi alimentari non deperibili alla sede della Protezione Civile di contrada Pissi. Saranno i volontari a consegnare i beni di prima necessità alle famiglie bisognose, così come concordato con l’Amministrazione Comunale di Galati Mamertino.

Torna su