Regione Sicilia 
itenfrderues

Avviso Pubblico

ASSEGNAZIONE AREE CIMITERIALI PER COSTRUZIONE
CAPPELLE GENTILIZIE E TOMBE A TERRA
L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

RENDE NOTO

Che ai sensi dell'art. 9 del vigente del vigente Regolamento Cimiteriale approvato con delibera Commissariale n. 25 del 21.03.2006, modificato ed integrato con le delibere di C.C. n. 17 del 16.11.2006 e n. 18 del 23.05.2011, intende procedere all’assegnazione delle aree, di seguito specificate, per la costruzione delle tombe a terra e cappelle gentilizie, ubicate nel cimitero comunale ampliamento est, nella quantità stabilita nel piano di utilizzo 2019, approvato con delibera G.M. n. 23 del 12/02/2019 ed in conformità ai criteri in essa stabiliti:
1) N. 2 Aree contraddistinte con i numeri :
26 – 65 –- REPARTO “A”
TIPOLOGIA COSTRUTTIVA:
- Tomba a terra singola (mq. 4,06 x Euro 470,09) per il costo di € 1.908,56;
2) N. 8 Aree contraddistinte con i numeri:
29/30 – 31/32 – 33/34 – 35/36 REPARTO “C”
TIPOLOGIA COSTRUTTIVA:
- Tombe singole contigue da servire per la sepoltura di 2 unità (mq. 4,06 + 4,06 x E. 470,09)
per il costo di Euro 3.817,12
- Tombe affiancate, da servire per la sepoltura di 2 unità (mq. 9,918 x Euro 470,09) per il costo di Euro 4.662,35;
3) N. 24 Aree ubicate nel REPARTO “B” e contraddistinte con i numeri :
63 - 73 - 83 - 93 ( 3^ fila);
4 - 14 - 24 - 34 - 44 - 54 - 64 - 74 - 84 - 94 ( 4^ fila);
5 - 15 - 25 - 35 – 45 – 55 - 65 – 75 – 85 - 95 ( 5^ fila);
TIPOLOGIA COSTRUTTIVA:
- Tombe a terra doppie da servire per la sepoltura di n. 4 unità (mq. 9,918 x Euro 470,09 +
Euro 640,00) per il costo di Euro 5.302,35;
4) N. 4 Aree ubicate nel REPARTO “F” e contraddistinte con i numeri:
33 – 39 – 6 - 13 ;
TIPOLOGIA COSTRUTTIVA:
- Cappella gentilizia ad 8 posti (mq. 17,32 x 550,00 al mq.) per il costo di Euro 9.526,00;
Le tariffe sopra citate sono state determinate con delibera di Giunta Municipale n. 35 del 18.07.2006 e secondo i criteri dell’art. 20 - ultimo comma del sopra citato regolamento.
Le norme che regolano le tipologie edilizie e i criteri di costruzione sono stati approvati con la delibera di C.C. n. 28 del 30.07.2007.
Gli interessati potranno presentare istanza, a decorrere dal 21/02/2019 e fino alla data del 20/11/2019, compilando l’apposito modulo che potrà essere ritirato presso l'Ufficio Servizio Concessioni Cimiteriali o all’U.R.P., nei giorni di Lun-Mer-Ven dalle ore 11.00 alle ore 13.00, o prelevato dal sito internet di questo Comune: www.comune.capodorlando.me.it ;
Le informazioni possono essere richieste anche telefonicamente al numero 0941/915224 Responsabile Area Geom Alfredo Gugliotta, oppure al n. 0941/915230 o 231 ufficio servizi cimiteriali;

SI AVVERTE

Che non saranno prese in considerazione le istanze presentate prima della data del presente avviso e dopo la data di scadenza del 20/11/2019. Che l’individuazione delle aree sopra citate, da assegnare, verrà effettuata alla scadenza di ogni periodo sotto elencato, in base alla graduatoria secondo i criteri indicati all’art. 9 del regolamento di che trattasi, tenendo conto della tipologia di costruzione e del numero delle aree richieste per garantire la contiguità dei lotti.
L’assegnazione delle aree verrà effettuata tenendo conto del numero delle istanze acquisite nei seguenti periodi:
- 1° trimestre - (dal 21/02/2019 al 20/05/2019 )
- 2° trimestre - (dal 21/05/2019 al 20/08/2019 )
- 3° trimestre - (dal 21/08/2019 al 20/11/2019 )
Che si procederà all’individuazione delle aree per la tipologia indicata ai punti 1, 2, 3, e 4 dal primo nominativo all’ultimo nominativo della graduatoria in riferimento ai lotti di terreno come sopra contraddistinti, sino al raggiungimento della quantità prefissata.
Che il costo delle aree, come sopra determinato, dovrà essere versato, mediante “ASSEGNO CIRCOLARE o POSTALE, non Trasferibile”, intestato a: “COMUNE DI CAPO D’ORLANDO – SERVIZIO DI TESORERIA” o tramite “BONIFICO BANCARIO” - IBAN: IT 30 F 06175 82101 000000192290 entro e non oltre giorni 20 (venti) dalla comunicazione di avvenuta individuazione dell’area oggetto di assegnazione;
Che dopo l’acquisizione del costo delle aree si procederà all’assegnazione e alla formalizzazione della concessione, redatta secondo gli schemi approvati con delibera di Giunta Municipale n. 21 del 05.02.2007.
Dalla Residenza Municipale, lì 19/02/2019
 

Il Responsabile Area

f.to Geom Alfredo Gugliotta

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

f.to Dott. Cristian Gierotto



Firma autografa sostituita a mezzo stampa, ai sensi dell'art.3 – comma 2 del D.Lgs. 39/93

Per la Modulistica clicca qui

Avviso Pubblico

TERZA RETTIFICA AVVISO DEL 05/02/2019 - Procedura di selezione pubblica per titoli e colloquio per la formazione di una graduatoria per l’assunzione di n. 3 educatori asilo nido, categoria C, posizione economica C1 per la realizzazione dei servizi di cui alla scheda progetto " NIDO- MANTENERE PER CRESCERE 3"- Piano di Azione e Coesione- intervento servizi di cura per l’infanzia- II0 riparto ex 1° Regioni ad obiettivo convergenza 2007/2013.CUP: C19F18000560005.

Allegati:
FileDescrizione
Scarica questo file (terza rett avviso educat.pdf)terza rett avviso educat.pdf 

Avviso Pubblico

SECONDA RETTIFICA AVVISO DEL 05/02/2019 - Procedura di selezione pubblica per titoli e colloquio per la formazione di una graduatoria per l’assunzione di n. 3 educatori asilo nido, categoria C, posizione economica C1 per la realizzazione dei servizi di cui alla scheda progetto " NIDO- MANTENERE PER CRESCERE 3"- Piano di Azione e Coesione- intervento servizi di cura per l’infanzia- II0 riparto ex 1° Regioni ad obiettivo convergenza 2007/2013.CUP: C19F18000560005.

Allegati:
FileDescrizione
Scarica questo file (avviso del 5feb sec.rett..pdf)avviso del 5feb sec.rett..pdf 

Avviso Pubblico

AMMISSIONE CANDIDATA A SEGUITO RIESAME DOCUMENTAZIONE E CONVOCAZIONE PER COLLOQUIO - Procedura di selezione pubblica per titoli e colloquio per la formazione di una graduatoria per l’assunzione di n. 3 educatori asilo nido, categoria C, posizione economica C1 per la realizzazione dei servizi di cui alla scheda progetto " NIDO- MANTENERE PER CRESCERE 3"- Piano di Azione e Coesione- intervento servizi di cura per l’infanzia- II0 riparto ex 1° Regioni ad obiettivo convergenza 2007/2013.CUP: C19F18000560005.

Allegati:
FileDescrizione
Scarica questo file (Avviso riammissione candidata.pdf)Avviso riammissione candidata.pdf 

Avviso Pubblico

AVVISO
Regolarizzazione rapporti locativi di alloggi di E.R.P. da parte di
occupanti senza titolo alla data del 31.12.2017

Vista la legge regionale n.11 del 09 agosto 2002;
Visto l’art. 63 della legge regionale n. 8/2018, pubblicata in GURS n. 21 del 11.05.2018;
visto il D.P.R. n. 1035/1972

Considerato

Che si rende necessario comunicare agli interessati la facoltà di presentare istanza di regolarizzazione del rapporto locativo in conformità alle seguenti previsioni dell’art. 63 della l.r. n. 8/2018:
“A seguito della individuazione dei soggetti occupanti alla data del 31 dicembre 2017 alloggi di edilizia economica e popolare, il comune o l’ente gestore, provvede ai sensi dell’articolo 2 della legge regionale 5 febbraio 1992, n. 1, all’assegnazione degli alloggi a coloro che li detengono in via di fatto, e che risultino in possesso dei requisiti per l’assegnazione degli stessi, ed alla stipula del relativo contratto.
La predetta assegnazione in locazione dell’alloggio è disposta da parte dell’ente gestore nei confronti dei soggetti di cui al comma 2 che presentino, entro tre mesi dalla data di ricezione di specifica comunicazione da parte dell’ente gestore, apposita domanda. L’assegnazione è subordinata alle seguenti condizioni:

che l’occupante sia in possesso dei requisiti previsti dall’art. 2 del decreto del Presidente della Repubblica 30 dicembre 1972, n. 1035 e successive modificazioni;
che l’occupazione non abbia sottratto il godimento dell’alloggio ad assegnatario già in possesso di decreto di assegnazione in relazione a graduatoria approvata e pubblicata a norma di legge;
che l’ente gestore recuperi tutti i canoni e le spese accessorie dovuti a decorrere dalla data iniziale di occupazione;
che l’occupante rilasci le parti comuni delfabbricato e le sue pertinenze eventualmente occupate” che l’Ente è nell’impossibilità di effettuare il censimento degli alloggi E.R.P. ricadenti nel territorio di competenza dell’IACP di Messina e che solo alcuni comuni hanno riscontrato le richieste di censimento degli immobili di E.R.P.;
che si rende necessario confermare il termine di scadenza per la presentazione delle istanze fissato dal legislatore regionale di mesi tre.
Ritenuto che la mancata presentazione di apposita istanza di regolarizzazione nei termini sopra indicati determini la decadenza dal beneficio deldiritto e alla contrattualizzazione del rapporto locativo

Gli interessati dovranno presentare istanza di regolarizzazione del rapporto locativo di alloggi di edilizia residenziale pubblica detenuti in via di fatto alla data del 31.12.2017 allo IACP di Messina, su apposito modulo scaricabile dal sito dell’Ente www.iacpmessina.it, sezione “sportelli” o acquisibile presso l’URP entro e non oltre il 30.04.2019, pena la decadenza dal diritto.

Nota Bene: l’istanza non deve essere prodotta da coloro che hanno già presentato domanda di sanatoria del rapporto locativo allo IACP di Messina e per i quali è stata già avviata relativa istruttoria (Determina Dirigenziale Coordinatore Generale N. 13 del 08.01.2019)

modulo di domanda

torna all'inizio del contenuto