Regione Sicilia 
itenfrderues

Avviso Pubblico

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

La violenza contro le donne e le ragazze è una violazione dei diritti umani devastante e diffusa in tutto il mondo. L'OMS stima che a livello mondiale un terzo delle donne e delle ragazze subisca violenze nel corso della propria vita. Un numero che potrebbe rappresentare solo la punta dell'iceberg, perché questo tipo di violenza il più delle volte non è denunciata a causa del silenzio, della stigmatizzazione e della vergogna che le fanno da corollario. È per questo che chi la commette resta il più delle volte impunito.

L'Unione europea ha adottato misure concrete per porre fine a tale violenza, ad esempio:

- la direttva sui diritti delle vittime estende e migliora i diritti delle vittme di reati e garantisce alle vittime di violenza sessuale o di genere un sostegno specializzato;

-    la Commissione sta per concludere l'adesione dell'UE alla "Convenzione di Istanbul" del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica;

- il programma "Diritti, uguaglianza e cittadinanza" contribuisce a combattere la violenza contro le donne e i minorib finanziando progetti locali incentrati sulla prevenzione della violenza di genere, sostenendo le vittime e le donne e ragazze a rischio, formando esperti e sviluppando capacità nel settore dei servizi.


L'UE sta combattendo la violenza contro le donne anche al di fuori dei suoi confini:

-    negli ultimi due anni abbiamo aiutato più di 1,5 milioni di donne e ragazze con servizi di protezione e assistenza per i casi di mutilazioni genitali femminili. Le iniziative di prevenzione stanno avendo un impatto positivo: circa tremila comunità, per un totale di 8,5 milioni di persone, hanno annunciato pubblicamente che avrebbero abbandonato questa pratica.

-    Quanto ai matrimoni di minori, l'UE ha intrapreso una serie di iniziative che, miranti a modificare gli atteggiamenti e le prassi riguardanti i diritti delle ragazze, hanno coinvolto oltre 1,6 milioni di persone.

In collaborazione con le Nazioni Unite, l'UE ha avviato la Spotlight Initiative, un'iniziativa globale pluriennale volta ad eliminare ogni forma di violenza contro donne e ragazze. Grazie a un investimento iniziale senza precedenti di 500 milioni di €, l'UE protegge e dà voce a queste donne e ragazze che, dopo essere state costrette al silenzio dalle loro società, ora desiderano farsi sentire. Secondo le stime, nel 2017 e nel 2018 l'UE ha stanziato oltre 62 milioni di € in aiuti umanitari per la prevenzione e il contrasto alla violenza sessuale e di genere in tutto il mondo, nell'ambito della programmazione in materia di protezione e salute.

La sera di lunedì 25 novembre la Commissione europea illuminerà di arancione la sua sede di Bruxelles, il palazzo Berlaymont, per dimostrare il suo sostegno alla lotta contro la violenza nei confronti delle donne.

Per ulteriori informazioni: https://bit.ly/2QJWfkp

torna all'inizio del contenuto