itenfrderues
Area News

Avviso Pubblico

Comune di Capo d’Orlando

Città Metropolitana di Messina

AVVISO PUBBLICO

Buoni spesa/voucher. Fondi PO FSE SICILIA 2014/2020- ASSE II, INCLUSIONE SOCIALE E LOTTA ALLA POVERTÀ,OT9, PRIORITÀ I INVESTIMENTO 9.I, OBIETTIVI SPECIFICO 9.1, AZIONE 9.1.3- CUP: C11E20000010006. MESE DI GIUGNO.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Richiamato il contenuto dell’Avviso Pubblico del 05.05.2020 che, fra l’altro, così stabilisce:

“…Il presente avviso si intende aperto fino all’esaurimento delle somme in atto erogate dalla Regione Siciliana per cui, nel caso in cui permarranno economie dopo l’istruttoria delle istanze presentate al 13.05.2020, si stabiliscono quali date successive per la presentazione delle ulteriori istanze:

dall’1.06.2020 al 10.06.2020;

dall’1.07.2020 al 10.07.2020;

È fatto obbligo al beneficiario di comunicare tempestivamente ogni eventuale modifica, peggiorativa o migliorativa, intervenuta relativamente al possesso dei requisiti prima dichiarati o il mantenimento dei requisiti.

In caso di istanza già accolta, per fruire di ulteriore contributo Buono alimentare/voucher-mensile, il beneficiario, utilizzando l’apposito modello, dovrà, entro la data del 10.6.2020 per la mensilità di giugno ed entro il 10.7.2020 per la mensilità di luglio, comunicare il mantenimento dei requisiti oppure ogni eventuale modifica, peggiorativa o migliorativa, intervenuta relativamente al possesso dei requisiti già dichiarati, pena la non concessione dell’eventuale beneficio per le mensilità di giugno e luglio.

Si ritiene di dover chiarire e sottolineare che, trattandosi di una misura assistenziale in favore di nuclei familiari in una situazione di disagio, resa ancor più grave, o direttamente derivante, dall’emergenza da COVID-19, il beneficio in questione non potrà essere erogato a quei nuclei che, pur potendo dimostrare di non possedere alcuna forma di reddito o di sostegno, non rientrino tuttavia in un’effettiva condizione di disagio.

A tale scopo, deve evidenziarsi il ruolo fondamentale esercitato dai servizi sociali del Comune nell’accertamento delle effettive condizioni di necessità.

Il servizio sociale professionale, quindi, effettuerà istruttoria delle istanze pervenute entro i successivi cinque giorni dalla data di scadenza fissata e, in caso di parere favorevole, con determinazione dirigenziale si procederà alla concessione del beneficio.

Ad intervenuto esaurimento del budget sarà diffuso apposito avviso….”;

Preso atto che l’importo complessivo dei buoni spesa/voucher erogati dopo l’istruttoria delle istanze presentate al 13.05.2020 è pari ad € 60.021,41;

SI RENDE NOTO

Risorse disponibili

Per il mese di giugno 2020 permane una economia di € 19.748,59 che sarà utilizzata per l’erogazione del beneficio di che trattasi.

Presentazione delle ulteriori istanze

dall’1.06.2020 alle ore 13,00 del 10.06.2020, secondo i criteri e le modalità indicate nell’avviso pubblico del 05.05.2020;

In caso di istanza già accolta, per fruire di ulteriore contributo Buono alimentare/voucher-mensile, il beneficiario, utilizzando l’apposito modello, dovrà comunicare il mantenimento dei requisiti oppure ogni eventuale modifica, peggiorativa o migliorativa, intervenuta relativamente al possesso dei requisiti già dichiarati, pena la non concessione dell’eventuale beneficio per le mensilità di giugno, fermo restando il limite complessivo del budget disponibile.

Avvertenze

Nel caso in cui le risorse economiche pari ad € 19.748,59 dovessero risultare insufficienti, i parametri economici di riferimento di seguito indicati

“I buoni spesa/voucher da assegnare per singolo nucleo familiare hanno durata mensile ed un valore unitario massimo di:

  • 300,00 € per un nucleo composto da una sola persona;
  • 400,00 € per un nucleo composto da due persone;
  • 600,00 € per un nucleo composto da tre persone;
  • 700,00 € per un nucleo composto da quattro persone;
  • 800,00 € per un nucleo composto da cinque o più persone.

 

saranno ridotti proporzionalmente a tutti i nuclei familiari aventi diritto a seguito della presentazione istanza relativa al mese di giugno 2020 la cui scadenza perentoria è fissata per le ore 13,00 del 10.06.2020. Si precisa fin d’ora che le istanze che perverranno successivamente a tale termine saranno direttamente archiviate.

Priorità

Le risorse sono destinate “prioritariamente ai nuclei familiari che non percepiscono alcuna altra forma di reddito o alcuna altra forma di assistenza economica da parte dello Stato, compresi ammortizzatori sociali e reddito di cittadinanza di cui alle lettere a) e b) indicate alla voce Requisiti e condizioni” dell’avviso pubblico del 05.05.2020.

Verifica dichiarazione requisiti per ottenere il buono

Il Comune condurrà verifiche a campione sulla veridicità delle informazioni fornite in sede di presentazione delle istanze in merito al possesso dei requisiti richiesti. Eventuali false dichiarazioni, oltre a rispondere del reato di falso alle autorità competenti (sarà inoltrata denuncia all’Autorità Giudiziaria) ex 76 del DPR 445/2000, faranno perdere al nucleo familiare destinatario ogni diritto in relazione al presente Avviso, con obbligo di restituzione delle somme percepite.

Si precisa che i controlli sulle autocertificazioni verranno effettuati dai competenti uffici comunali avvalendosi di verifiche, anche per il tramite del portale dell’Agenzia delle Entrate, sulla situazione patrimoniale e reddituale.

Impegni

Considerate le più generali finalità di utilizzo delle risorse del FSE, da ritenersi connesse agli interventi emergenziali deliberati dal Governo regionale, il Comune si è impegnato a: “facilitare i percorsi progettuali che l’Amministrazione Regionale intende intraprendere per la realizzazione di politiche attive del lavoro a favore dei soggetti facenti parte dei nuclei familiari individuati a seguito dell’Avviso pubblico di cui alla presente procedura”.

I dati attinenti i soggetti da coinvolgere saranno messi a disposizione sulla base delle eventuali direttive regionali.

Si AVVERTE CHE E’ OBBLIGATORIO COMPILARE L’ISTANZA nella parte che prevede:

  • tra i componenti del nucleo familiare, individua quelli indicati ai precedenti punti n. ……………………….. quali soggetti da coinvolgere nelle misure delle politiche attive del lavoro da intraprendere a cura dell’Amministrazione Regionale e, consapevole delle più generali finalità di utilizzo delle risorse del FSE, dichiara espressamente di conoscere ed accettare quanto previsto alla voce “Impegni” dell’Avviso pubblico emanato dal Comune.

Rispetto della Privacy

Il Comune di Capo d’Orlando, titolare del trattamento dei dati forniti, si impegna al trattamento dei dati personali e sensibili comunicati dai richiedenti soltanto per gli scopi di cui al presente Avviso e, comunque, nel rispetto della normativa vigente in materia di tutela della privacy, con particolare riferimento a quanto previsto dalla Legge 675/1996 “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali”, dal D.Lgs. 196/2003 rubricato “Codice in materia di protezione dei dati personali” e GDPR n. 679/2016 “Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali”.

Pubblicità

Il presente Avviso viene pubblicato nel rispetto della normativa comunitaria in materia di informazione e pubblicità degli interventi, consapevole che il mancato adempimento costituisce elemento sufficiente per la revoca del finanziamento assegnato dalla Regione Sicilia.

Informazione

Si comunica a tutti i destinatari beneficiari delle misure di sostegno all’emergenza socio assistenziale da COVID-19 previsti ai sensi della Deliberazione della Giunta Regionale Siciliana, n. 124 del 28/03/2020 che con il D.D.G. n. 304 del 04 aprile 2020 emesso dal Dipartimento Reg.le della Famiglia e delle Politiche Sociali, tali interventi sono stati finanziati tramite il PO FSE Sicilia 2014/2020 - Asse II, Inclusione Sociale e lotta alla povertà, OT 9, - Priorità di investimento 9.i, Obiettivo specifico 9.1, Azione 9.1.3.

Rinvio

La presentazione della domanda comporta l’accettazione di tutte le disposizioni di cui al presente Avviso ed all’Avviso del 05.05.2020 . Per quanto non espressamente previsto dal presente, trovano applicazione le disposizioni contenute nella normativa vigente.

Norme finali

Il servizio sarà essere oggetto di monitoraggio a cura degli uffici dell’Area Socio assistenziale e, in caso venissero rilevati elementi di criticità, l’Amministrazione comunale si riserva procedere ad eventuali necessarie variazioni e/o modifiche previo parere favorevole del competente Assessorato Regionale Famiglia, Politiche Sociali e del Lavoro

Capo d’Orlando lì 01.06.2020

Il Responsabile Area Socio Assistenziale

D.ssa Concettina Ventimiglia

Torna su