Regione Sicilia 
itenfrderues

Comunicati Stampa

“Antigone”, la celebre tragedia di Sofocle, aprirà domani l'edizione 2019/2020 di Capo d'Orlando Theater, la rassegna organizzata dal Comune paladino che è ormai un appuntamento fisso nel panorama culturale siciliano. Nelle vesti di Creonte e Antigone, Sebastiano Lo Monaco e Barbara Moselli, affiancati da un cast di interpreti siciliani, danno vita sulla scena alla famosa tragedia. In uno spettacolo in cui l’azione e la relazione sono privilegiate rispetto alla dizione, la drammaturgia si intreccia con il suono e la musica dal vivo. Lo spazio astratto e visionario richiama macerie di palazzi sventrati, evoca scenari mediorientali di guerre infinite, tecnologia e miseria. La parola del potere si contrappone a quella della ribellione, la pietas dei giovani alla Ragion di Stato degli adulti. Antigone, in nome di una giustizia umana che precede e supera le leggi, si oppone all’editto di Creonte che condanna a rimanere insepolto il cadavere di Polinice, scatenando così il conflitto irrisolvibile con il re di Tebe. 
Lo spettacolo “Antigone” verrà proposto con il doppio turno alle 18,15 e 21,15 per dare la possibilità ad un pubblico più ampio di assistere alla rappresentazione. Sono ancora disponibili biglietti sia in platea (23 euro), che in tribuna (13 euro). Alla “prima” di domani sera parteciperanno diversi studenti del Liceo “Lucio Piccolo” di Capo d'Orlando.  Per informazioni sui biglietti è possibile contattare l'Ufficio Turismo del Comune di Capo d'Orlando ai numeri 0941915383 - 3899837237

torna all'inizio del contenuto