Regione Sicilia 
itenfrderues

Comunicati Stampa

Lunedì 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Il Comune di Capo d'Orlando, con il proprio patrocinio, ha aderito alle iniziative organizzate dal Centro Antiviolenza Pink Project, insieme alle associazioni e agli istituti scolastici. In particolare, al mattino, sono previsti incontri negli Istituti Comprensivi 1 e 2 e all'ITCG Merendino, mentre alle 17,30 nell'isola pedonale si terrà la commemorazione davanti al Posto Occupato, la panchina rossa divenuta monumento civico contro la violenza. Alle 18,15 nell'aula consiliare “Falcone e Borsellino”, si terrà l'incontro “Voce del verbo rispetto” con le relazioni delle rappresentanti della FIDAPA Maria Rosa Vitanza e Cettina Scaffidi e della presidente del Centro Antiviolenza Pink Project Maria Grazia Giorgianni. Interverranno anche il Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì, l'assessore Sara La Rosa e il Consigliere incaricato alle Pari Opportunità Linda Liotta. Durante l'iniziativa verrà letta anche la Carta dei Diritti della Bambina.

 Comunità scolastica e civile, associazioni ed Istituzioni si uniscono ogni anno nell'organizzazione degli incontri per promuovere la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza alle donne – ha dichiarato il Consigliere Liotta. Educare sin dall'infanzia le bambine al rispetto di se stesse ed i maschi al rispetto della complessità dell'essere donna è il primo passo verso l'abolizione di ogni forma di violenza. Abituarsi alla tolleranza di violenza verbale o psicologica inevitabilmente induce coloro che la subiscono alla sopportazione di maltrattamenti fisici e percosse, ed è per questo motivo che è molto importante il coinvolgimento degli studenti in queste manifestazioni educative”.

torna all'inizio del contenuto