Comunicati Stampa

 

Notificato al Comune di Capo d'Orlando il decreto di finanziamento per l’adeguamento sismico della scuola elementare di Via Roma per un importo di un milione 054mila euro. Il progetto è stato redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale e rientra nella programmazione in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020. Lo stesso Ufficio Tecnico Comunale dovrà predisporre entro 180 giorni gli atti propedeutici all'avvio dei lavori.
Quello del plesso di via Roma è il secondo decreto ricevuto dal Comune di Capo d'Orlando dei sei progetti inseriti in graduatoria. Lo scorso aprile era infatti stato notificato il finanziamento per la Scuola Media “Mancari” di Via Piave per un milione 669mila euro.
Nella graduatoria pubblicata dall’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale figurano anche i progetti di fattibilità tecnico economica per l’adeguamento sismico della scuola di contrada Forno (importo lavori un milione e 900mila euro), del plesso scolastico di contrada Vina (un milione 334mila euro), della Scuola di Piscittina (865mila) e della scuola di contrada Furriolo per un importo di 550mila euro.
“L'obiettivo dichiarato di questa attività mirata di programmazione - commenta il Sindaco Franco Ingrillì - è quello di avere scuole più sicure e questo è un obiettivo prioritario per la nostra amministrazione, una risposta concreta per gli alunni e le loro famiglie oltre a tutti gli insegnanti e il personale scolastico”.
Inoltre, il Comune di Capo d'Orlando rientra nel pacchetto di risorse stanziate con la Legge di Bilancio 2017 per il miglioramento dell’edilizia scolastica. Nell'elenco definitivo trovano posto i progetti per la ristrutturazione e la manutenzione straordinaria della palestra della scuola Media “Mancari” per un importo di 450mila euro e per la realizzazione della palestra del plesso di Vina, per un importo di oltre 515mila euro.