E' possibile effettuare la prenotazione online del vaccino anti Covid per i cittadini siciliani con più di 80 anni, compresi tutti gli appartenenti alla classe 1941. La prenotazione deve essere effettuata sul portale predisposto dalla Struttura commissariale nazionale e realizzato da Poste Italiane prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, raggiungibile anche attraverso il sito web della Regione Siciliana, il portale siciliacoronavirus.it e tutti i siti delle Aziende del sistema sanitario regionale. Oltre alla piattaforma online, è possibile prenotarsi attraverso un call center dedicato, telefonando al numero verde 800.009.966 attivo da lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 (esclusi sabato e festivi).


L'USCA di Capo d’Orlando invita tutti coloro che rientrano per trascorrere le festività natalizie nei comuni di diretta competenza (Capo d’Orlando, Mirto, Longi, Frazzanò, Galati Mamertino e San Salvatore di Fitalia) ad inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per prenotare l’effettuazione del tampone rapido al quinto giorno. Ovviamente l’Usca si occupa di contattare i positivi e i contatti di positivi.


Apertura del Cimitero Comunale la domenica e nei giorni festivi dalle ore 07,00 alle ore 13.00 e tutti i giorni feriali dalle ore 08,00 alle ore 17,00, senza limiti di accesso di persone e di apertura di cancelli, con le seguenti prescrizioni:
- si devono indossare mascherine protettive e guanti;
- si deve rispettare rigorosamente la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro al fine di evitare assembramenti.


Ripresa delle attività di vendita nel mercato settimanale del giovedì a partire dal 28 maggio 2020;
Che tale ripresa delle attività potrà essere effettuata alle condizioni di seguito riportate:

MERCATO DEL GIOVEDÌ':
-ingresso operatori a partire dalle ore 07,00;
-orario di vendita dalle ore 07,30 alle ore 12,00;
Non sarà possibile accedere all'area di vendita prima di tale orario e dovrà essere rispettata sempre la distanza interpersonale di almeno un metro;
L'accesso sarà possibile a due soli componente per nucleo familiare dotato di dispositivi di protezione individuale (mascherina e guanti) salvo comprovati motivi che richiedano l'accompagnamento.


Sospensione del mercato settimanale del lunedì il mercato del contadino in Piazza 4 Luglio ex scalo merci.


Sono vietati, in attuazione del decreto legge 16 maggio 2020, n. 33, gli assembramenti di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.


Gli esercenti di servizio di trasporto pubblico locale di linea urbano su gomma assicurano i servizi garantendo nella fascia oraria 6-21 almeno il 50% degli assetti previsti dagli attuali contratti stipulati con le amministrazioni comunali.

Fermo restando le disposizioni nazionali vigenti per i servizi di trasporto pubblico urbano, è consentito l'accesso ai passeggeri nella misura massima del 40% dei posti omologati e comunque garantendo il rispetto della distanza minima di un metro tra gli stessi. Lo spazio riservato al conducente del mezzo deve essere opportunamente delimitato.


Ferme le specifiche disposizioni sull’uso di dispositivi di protezione individuale e del distanziamento, è obbligatorio nei luoghi pubblici e aperti al pubblico l’utilizzo di mascherina o altro strumento di copertura di naso e bocca. Il dispositivo protettivo deve, comunque, essere sempre nella disponibilità del cittadino nella eventualità in cui ne sia necessario l’utilizzo.


Non sono soggetti all’obbligo di utilizzo di mascherina o altro strumento di copertura di naso e bocca i bambini al di sotto dei sei anni e i soggetti con forme di disabilità che ne rendano incompatibile l’uso.


E’ avviata la procedura per la presentazione delle istanze per buoni spesa/voucher - emergenza socio-assistenziale da COVID-19- per l’acquisto di beni di prima necessita’ (alimenti, prodotti farmaceutici, prodotti per l’igiene personale e domestica, bombole del gas) avvisa che possono essere presentate le istanze secondo quanto stabilito nell'avviso pubblico ed utilizzando il modello di istanza allegato

Sono in distribuzione i buoni spesa introdotti per sostenere le famiglie in difficoltà durante l’emergenza sanitaria Covid-19, così come disposto dalla recente ordinanza di Protezione Civile Nazionale.
L’acquisto di generi alimentari e di prima necessità può essere effettuato negli esercizi commerciali presenti nel portale telematico https://capodorlando.socialbonus.it.


 I soggetti in quarantena obbligatoria:

  • Devono interrompere la raccolta differenziata: tutti i rifiuti domestici sono considerati indifferenziati e devono essere conferiti insieme nelle giornate di mercoledì e sabato;
  • Bisogna evitare l’accesso di animali da compagnia ai locali dove si trovano i sacchetti dei rifiuti;
  • I rifiuti dovranno essere contenuti in almeno due sacchetti, uno dentro l’altro;
  • I sacchetti non vanno schiacciati o compressi con le mani e devono essere chiusi utilizzando guanti monouso.

Tutte le altre persone devono proseguire regolarmente la raccolta differenziata rispettando i giorni di conferimento ed attuando alcuni accorgimenti a scopo cautelativo:

  • fazzoletti e rotoli di carta, oltre a mascherine e guanti utilizzati, devono essere smaltiti come rifiuti indifferenziati;
  • per il conferimento devono essere utilizzati almeno due sacchetti, uno dentro l’altro;
  • i sacchetti non vanno schiacciati o compressi con le mani e devono essere chiusi con legacci o nastro adesivo, utilizzando guanti monouso.

Per tutti la raccomandazione è di pulire all’interno e all’esterno il mastello dei rifiuti prima di riportarlo in casa utilizzando guanti monouso e igienizzanti.


E’ disponibile sul sito internet del Comune di Capo d’Orlando il modulo di autocertificazione per l’isolamento domiciliare fiduciario a cui sono tenuti tutto coloro che sono rientrati in Sicilia provenienti da altre Regioni o dall’estero. Queste persone sono obbligate a comunicare il loro arrivo al Comune, all’Asp e al medico di famiglia. Inoltre, devono sottostare al regime di isolamento per un periodo di 14 giorni. Se l’abitazione non dispone di una stanza isolata con bagno annesso ad esclusivo utilizzo del soggetto, allora l’intera famiglia dovrà sottostare al regime di quarantena.