itenfrderues
 

Autocertificazioni:

Numeri utili

Per chi rientra in Sicilia:

0941901030 (attivo dalle 8:00 alle 14:00)

Segreteria Sindaco: 0941 915244

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per chi ha bisogno di ricevere beni di prima necessità

Servizi Sociali: 0941 915340 (attivo dalle 8:00 alle 14:00)

Decreto #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo

Il Comune informa:

Parcheggi a pagamento sospesi  fino a nuove disposizioni e comunque fino alla cessazione dello stato di emergenza.


Chiusura del cimitero comunale fino a nuove disposizioni e comunque fino alla cessazione dello stato di emergenza. Saranno consentire solo le tumulazioni delle salme.


Chiusura degli accessi al territorio comunale dalle seguenti strade :

  • Bivio Scafa con la S.S.113 ( salita del 16%);

  • Strada di Collegamento S.S.113. con il Comune di Naso in località Scafa Alta-Piano San Cono (confine territoriale);

  • Strada comunale San Gregorio Alto , all’innesto con la Strada Piano San Cono e con la S.S. 113;

  • Bivio “S.P. Certari Catutè” con la S.S. 116 ( località Marmoro);

  • Bivio strada comunale Brucoli con la Comunale località Bagnara ( è consentita l’uscita verso la S.S.116 per Crocevia);

  • Bivio S.S.113 con la Strada comunale Bruca;

  • Bivio S.S. 113 con la Via Ovio;

  • Strada Provinciale Caria Ferro, con chiusura in località Forno Caria;

  • Strada Provinciale Malò – Piscittina, con chiusura in località “Amola”,

  • Strada di collegamento tra la località Tavola Grande e la Stazione di Zappulla (già denominata Via del Mare) con chiusura sul ponte torrente Zappulla.

All’interno delle predette vie e/o strade è consentita la circolazione solo ai residenti per raggiungere i negozi alimentari, farmacie e/o per le attività lavorative consentiti dall’allegato al DPCM 22/03/2020 .


  • Le uscite per gli acquisti essenziali, ad eccezione di quelle per i farmaci, vanno limitate ad una sola volta al giorno e ad un solo componente del nucleo familiare.
  • E’ vietata la pratica di ogni attività motoria e sportiva all’aperto, anche in forma individuale.
  • Sono consentiti solamente in prossimità della propria abitazione Gli spostamenti con l’animale da affezione, per le sue esigenze fisiologiche,.
  • E’ interdetta la fruizione delle aree a verde pubblico e dei parchi-gioco.
  • E’ inibito l’ingresso nel territorio comunale ai venditori ambulanti al dettaglio provenienti da altri Comuni.
  • E’ disposta la chiusura domenicale di tutti gli esercizi commerciali attualmente autorizzati, fatta eccezione per le farmacie di turno e le edicole.
  • Nelle rivendite di tabacchi è vietato l’uso di apparecchi da intrattenimento e per il gioco.
  • Nei mezzi del trasporto pubblico urbano è consentito l’accesso ai passeggeri nella misura massima del 40% dei posti omologati e, comunque, garantendo il rispetto della distanza minima di un metro tra gli stessi. Lo spazio riservato ai conducenti dei mezzi deve essere opportunamente delimitato.
  • L’orario di apertura al pubblico degli esercizi commerciali, ad eccezione di quelli autorizzati alla vendita di prodotti alimentari e delle farmacie, è limitata dalle ore 09,00 alle 12,00 e dalle ore 16,00 alle ore 18,00 ferma restando la giornata di chiusura infrasettimanale

Sospensione, a decorrere dal  19  marzo 2020  e fino al 3 aprile 2020,   dell’attività lavorativa pomeridiana degli uffici comunali  nelle giornate di martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00;


 I soggetti in quarantena obbligatoria:

  • Devono interrompere la raccolta differenziata: tutti i rifiuti domestici sono considerati indifferenziati e devono essere conferiti insieme nella giornata di sabato;
  • Bisogna evitare l’accesso di animali da compagnia ai locali dove si trovano i sacchetti dei rifiuti;
  • I rifiuti dovranno essere contenuti in almeno due sacchetti, uno dentro l’altro;
  • I sacchetti non vanno schiacciati o compressi con le mani e devono essere chiusi utilizzando guanti monouso.

Tutte le altre persone devono proseguire regolarmente la raccolta differenziata rispettando i giorni di conferimento ed attuando alcuni accorgimenti a scopo cautelativo:

  • fazzoletti e rotoli di carta, oltre a mascherine e guanti utilizzati, devono essere smaltiti come rifiuti indifferenziati;
  • per il conferimento devono essere utilizzati almeno due sacchetti, uno dentro l’altro;
  • i sacchetti non vanno schiacciati o compressi con le mani e devono essere chiusi con legacci o nastro adesivo, utilizzando guanti monouso.

 Per tutti la raccomandazione è di pulire all’interno e all’esterno il mastello dei rifiuti prima di riportarlo in casa utilizzando guanti monouso e igienizzanti.


E’ disponibile sul sito internet del Comune di Capo d’Orlando il modulo di autocertificazione per l’isolamento domiciliare fiduciario a cui sono tenuti tutto coloro che, dal 6 marzo scorso, sono rientrati in Sicilia provenienti da altre Regioni o dall’estero. Queste persone sono obbligate a comunicare il loro arrivo al Comune, all’Asp e al medico di famiglia. Inoltre, devono sottostare al regime di isolamento per un periodo di 14 giorni. Se l’abitazione non dispone di una stanza isolata con bagno annesso ad esclusivo utilizzo del soggetto, allora l’intera famiglia dovrà sottostare al regime di quarantena.


Chiusura del cimitero comunale fino al 25 marzo. Saranno consentire solo le tumulazioni delle salme. 


Chiunque volesse offrire un contributo, può chiamare la segreteria del Sindaco al numero telefonico 0941 915244. Al tempo stesso, le persone bisognose di farmaci e alimenti possono contattare l’Ufficio Servizi Sociali tutti i giorni fino alle 18 al numero telefonico 0941 915340. Il personale preposto raccoglierà le segnalazioni e i volontari della Protezione Civile si occuperanno della consegna a domicilio.


Parcheggi a pagamento sospesi fino al 25 marzo.


Sospesi i pagamenti della Tari e delle bollette dell'acqua per l'anno 2020.


Fino a nuove disposizioni rimarrà chiuso il Centro Comunale di Raccolta Rifiuti di contrada Pissi.


Sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, compresi quelli cinematografici e teatrali, svolti in luoghi pubblici e privati; sospese le attività di pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali simili; chiuse piscine, palestre e centri di benessere nel territorio comunale; chiusi i Centri aggregativi gestiti dal Comune, in quanto i locali non consentono di garantire la distanza minima di sicurezza indicata dal DPCM del 4 marzo ed in quanto frequentati anche da utenza ultrasessantacinquenne; chiusi al pubblico gli Uffici Comunali, ad eccezione di quelli attinenti a servizi pubblici essenziali (anagrafe per il rilascio dei certificati);


 Numero verde

 

Link Utili

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Ministero dell'Interno

Ministero della Salute

Dipartimento della Protezione Civile

Regione Siciliana

Sicilia Coronavirus (Regione Siciliana)

Torna su