Regione Sicilia 
itenfrderues

Comunicati Stampa

Capo d'Orlando e i comuni del comprensorio ospiteranno, da giovedì 18 a domenica 21 aprile, la terza edizione del Sicily Football Cup, torneo di calcio giovanile tra i più importanti d'Italia.

Alla competizione, autorizzata dalla FIGC, prenderanno parte 71 società, 144 squadre e oltre 2500 atleti in rappresentanza di 9 stati europei (Italia, Belgio, Spagna, Malta, Paesi Bassi, Inghilterra, Bulgaria, Ungheria e Romania).

Hanno confermato la loro partecipazione importanti società professionistiche italiane ed estere come Parma, Bologna, Cagliari, Wolverhampton, West Bromwich, Albion, Vitesse, Slavia Sofia.

Oltre Capo d'Orlando, la manifestazione organizzata da Davide Cicero e Francesco Casicci di @Tornei Giovanili Sicilia, si disputerà negli impianti sportivi di Patti, Pirano, Brolo e Rocca di Capri Leone.

La terza edizione di Sicily Football Cup verrà presentata nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà domani, mercoledì 17 aprile alle ore 16,30 nella sala consiliare del Comune di Capo d’Orlando.

Comunicati Stampa

Il piano di riparto delle somme assegnate ai Distretti Socio Sanitari e alle Aree Omogenee Distrettuali prevede un contributo di oltre 135mila euro per l'AOD n. 2 di cui fanno parte i Comuni di Capo d'Orlando, Torrenova e Capri Leone.

Giovedì 18 aprile alle 11,30 nell'aula consiliare del Comune si riunirà la prima conferenza dei servizi per esaminare la proposta del Gruppo Piano e individuare le priorità e le azioni da attivare nei settori dell'inclusione sociale compatibilmente con il budget assegnato.

All'incontro sono invitati i cittadini, le associazioni, le rappresentanze sociali e  sindacali, le scuole, le parrocchie, le cooperative e il mondo del volontariato.

Comunicati Stampa

Si sono conclusi con un grande successo i laboratori creativi curati dall'Associazione “Capo in vita” dedicati alla riscoperta delle tradizioni pasquali e rivolti ai bambini. L'iniziativa, organizzata nel cartellone delle manifestazioni “Aria di primavera”, ha registrato la partecipazione di oltre cento bambini che si sono dedicati a molteplici attività, dalle decorazione delle uova alla preparazione dei dolci pasquali.

E' stata una grande gioia vedere tanti bambini coinvolti e partecipare alle iniziative organizzate con passione dall'Associazione Capo in vita – commenta l'Assessore Sara La Rosa – abbiamo così voluto sottolineare l'importanza di recuperare la manualità sfruttando la fantasia nel solco delle nostre tradizioni”.

Fino al 22 aprile, poi, rimarrà visitabile  nello spazio LOC della Pinacoteca Comunale la mostra fotografica di Nuccio Lo Castro “Pasqua in Sicilia”, raccolta di immagini sui riti della Settimana Santa.

Dopo le festività pasquali, dal 26 al 28 aprile, si svolgerà la quinta edizione di “Earth day Nebrodi”, manifestazione organizzata per celebrare la Giornata Mondiale della Terra, con una serie di iniziative e attività pensate per coinvolgere e sensibilizzare il mondo della scuola, del volontariato e del privato sociale sui temi della tutela dell'ambiente.

Comunicati Stampa

 

È iniziato il progetto “Metti in scena l’italiano”, cofinanziato dall’Unione Europea, Programma Operativo Nazionale Legalità 2014-2020 - FSE/FESR, con il Comune di Capo d’Orlando capofila. Il progetto, della durata di un anno, coinvolge Comuni, Istituti Comprensivi, Associazioni e imprese del territorio provinciale e propone l’apprendimento della lingua italiana come strumento di integrazione e inclusione sociale per le persone che provengono dal di fuori dell’Unione Europea. A seguito di una ricerca condotta sul campo e dopo aver analizzato i dati raccolti, sono stati individuati i residenti stranieri fruitori del progetto, 90 persone di età compresa tra i 18 e gli 40 anni.
Centro delle attività è l’ambito della glottodidattica teatrale tramite il Metodo Glottodrama, che usa una didattica laboratoriale e cooperativa per far apprendere l’italiano attraverso la recitazione. Il corso prevede due settimane di formazione d’aula per 40 ore complessive. Alle lezioni prendono parte 15 persone tra insegnanti delle scuole e dei CPIA, esperti di teatro, operatori degli Sprar, impiegati comunali, soci delle associazioni che intendono apprendere ed applicare il Metodo Glottodrama. Alla conclusione del corso di formazione, nelle sedi individuate di Capo d’Orlando, Patti e Milazzo, verranno attivati sei percorsi (due per ogni sede) di 90 ore ciascuno con classi composte da 15 persone straniere. Al termine, ogni classe metterà in scena uno spettacolo.
Partner del progetto è la Cooperativa Servizi Sociali che può vantare un’esperienza consolidata nel settore dei servizi dell’accoglienza e dei percorsi di integrazione Hanno, inoltre, aderito all’iniziativa il Centro Provinciale di Istruzione per Adulti di Messina, l’Istituto Comprensivo 1 di Capo d’Orlando, i Comuni di Milazzo, Castroreale e Sant’Angelo di Brolo, oltre ad Associazioni culturali e di promozione sociale.

Comunicati Stampa

Farà tappa a Capo d'Orlando l'iniziativa dei “Treni storici del gusto 2019", un progetto realizzato dalla Regione Siciliana in collaborazione con la Fondazione Ferrovie dello Stato e la partnership di Slow Food Sicilia. L'obiettivo è quello di riscoprire, attraverso percorsi tematici, i paesaggi, i monumenti, le tradizioni e le tipicità enogastronomiche della nostra Regione. La “fermata” di Capo d'Orlando è programmata per domenica 19 maggio, in coincidenza con l'ultima giornata di Little Sicily, la rassegna giunta all'ottava edizione e nata per celebrare le eccellenze della nostra Regione.
Il treno storico del gusto che farà tappa a Capo d'Orlando è intitolato “Il treno degli agrumi e dei formaggi, tra Nebrodi e Madonie”.
“Non è certo un caso che questa iniziativa di grande attrattiva si fermi a Capo d'Orlando nel giorno conclusivo di una manifestazione simbolo come quella di Little Sicily che punta a valorizzare le peculiarità della nostra isola – commenta l'Assessore al Turismo Sara La Rosa. Fare rete ed esaltare in modo collettivo lo straordinario patrimonio culturale ed enograstronomico siciliano è una necessità imprescindibile per l'economia turistica di un territorio”.
L'edizione 2019 di Little Sicily si svolgerà dal 17 al 19 maggio, a chiudere il cartellone delle iniziative organizzate per il periodo primaverile. Domani si concluderanno i laboratori creativi curati dall'Associazione “Capo in vita” dedicati alla riscoperta delle tradizioni pasquali e rivolti ai bambini che hanno registrato un grande successo.
Fino al 22 aprile, poi, rimarrà visitabile nello spazio LOC della Pinacoteca Comunale la mostra fotografica di Nuccio Lo Castro “Pasqua in Sicilia”, raccolta di immagini sui riti della Settimana Santa.

torna all'inizio del contenuto