Regione Sicilia 
itenfrderues

Comunicati Stampa

 

Il Consiglio Comunale di Capo d'Orlando, nella seduta di ieri sera, ha approvato con nove voti favorevoli e quattro contrari il bilancio di previsione per gli esercizi 2019-2021. Sull'argomento, il Sindaco Franco Ingrillì ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“Desidero ringraziare il Consiglio Comunale nella sua interezza per la qualità del dibattito di ieri sera improntato alla maturità. Non abbiamo mai nascosto le difficoltà delle casse comunali e il bilancio approvato dalla maggioranza con grande senso di responsabilità mostra con chiarezza la situazione ormai cristallizzata, di fronte agli scarsi trasferimenti statali e regionali e alla complicata lotta per incassare il pagamento dei tributi locali. Una situazione che, è giusto ricordare, non appartiene solo a Capo d'Orlando ma è comune a tanti centri italiani. La stessa Associazione Nazionale dei Comuni Italiani ha più volte fatto appello al Governo centrale per emanare norme urgenti per attenuare le difficoltà finanziarie degli Enti Locali.
Come Amministrazione, metteremo in campo, così come stiamo facendo, ogni sforzo per impedire il dissesto e, per questo, penso che ognuno debba fare la propria parte se vogliamo continuare a garantire l'elevata qualità dei servizi alla comunità.

Comunicati Stampa

Sono otto i punti iscritti all'ordine del giorno del Consiglio Comunale di Capo d'Orlando convocato in seduta ordinaria dal Presidente Carmelo Galipò per le ore 19,00 di martedì 10 settembre. Nel dettaglio:
1. Lettura e approvazione verbali sedute precedenti (su proposta del Presidente del Consiglio Comunale);
2. Approvazione del Documento Unico di Programmazione (DUP) 2019-2021 e del bilancio di previsione per gli esercizi 2019-2021 (su proposta del Sindaco);
3. Formazione degli elenchi dei Giudici Popolari biennio 2020/2021 nomina componenti commissione (su proposta del Sindaco);
4. Integrazione e modifiche al programma triennale Lavori Pubblici 2019/2021 approvato con delibera di C.C. N. 23 del 27.06.2019 (su proposta del Sindaco);
5. Mozione – Atto di Indirizzo, ai sensi dell'art.28 del vigente regolamento, approvato con delibera del C.C. n.27 del 27.05.2001, per la realizzazione ed adozione di un Put (Piano Urbano del Traffico) e di un Pup (Piano Urbano Parcheggi) con l'individuazione di nuove aree destinate a parcheggi, nelle zone più sensibili e delicate per i flussi veicolari, la sistemazione e l'utilizzo di quelle già esistenti (primo firmatario Consigliere Trifilò);
6. Mozione- Atto di indirizzo, ai sensi dell’art. 28 del vigente Regolamento Comunale, approvato con delibera del C.C. N.27 del 07/05/2011, per la regolamentazione della gestione del servizio di Vigilanza Ambientale sul territorio e l’istituzione della figura dell’Ispettore Ambientale Comunale (primo firmatario Consigliere Micale);
7. Mozione - Atto di indirizzo, ai sensi dell’art. 28 del vigente regolamento comunale, per la redazione di un progetto esecutivo per il completamento della strada di collegamento tra la Via Torrente Forno e la Via Bruca - Adempimenti - (primo firmatario Consigliere Gazia);
8. Mozione, ai sensi dell’art. 28 del regolamento comunale, elevati flussi veicolari sulla via trazzera marina con aumento incidenza degli incidenti automobilistici e messa a repentaglio della sicurezza dei pedoni; modifica viabilità (primo firmatario Consigliere Gazia).

Comunicati Stampa

 

Scade il 15 settembre il termine per la presentazione delle domande per sanare le ingiunzioni fiscali di pagamento, relative ai tributi locali, notificate dall'anno 2000 al 2017. Si tratta, com'è noto, di una opportunità economicamente vantaggiosa per commercianti, artigiani e imprese locali che possono sanare controversie legate al pagamento di tributi comunali, secondo quanto disposto dall'art. 15 del Decreto Crescita 2019.
Intanto, si precisa che gli uffici Tari, Imu e acquedotto sono aperti al pubblico lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,30 alle 12,30.

 

Comunicati Stampa

Sulla recente nota di alcuni consiglieri comunali di minoranza in merito alla lettera della Multiecolpast sulle contestazioni mosse alla gestione rifiuti, il Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì, ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“C'è chi scambia il silenzio operativo in arrendevolezza, c'è chi evidentemente vuol strumentalizzare una vicenda che noi seguiamo quotidianamente in modo serio scrupoloso. Se qualcuno vuole inseguire facili titoli sui giornali e like sui social, noi abbiamo invece il compito di lavorare per affrontare e risolvere i problemi”
Se non siamo intervenuti pubblicamente sulla lettera del legale della Multipecoplast che muoveva accuse ai tecnici comunali, è anche per una forma di doveroso rispetto nei confronti della famiglia Gugliotta colpita da un gravissimo lutto familiare, lutto che ha riguardato l'intera struttura comunale. Se non siamo stati tempestivi nel rigettare le accuse, non significa certo che siamo d'accordo.
Sappiamo bene che la lettera della Multipecoplast è infondata in ogni parte del suo contenuto e vuole costituire, evidentemente, una indebita forma di pressione nei confronti dei dipendenti comunali geom. Alfredo Gugliotta e geom. Massimo Bontempo, che hanno proceduto alla contestazione di 27 inadempienze nei confronti dell'A.T.I. che gestisce il servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti.

Comunicati Stampa

Nonostante il maltempo che ha caratterizzato il fine settimana, è stato senz'altro un successo l'evento “Food&Drinks Fest” con la grande discoteca nazionale di Radio RTL 102.5.

La festa di fine agosto, promossa dall’Associazione dei commercianti “Messina Incentro”, ha radunato centinaia di persone che hanno visitato gli stand allestiti nell'isola pedonale dedicati alla gastronomia e si sono divertite partecipando agli spettacoli di Sautufau e Andrea De Sabato, del Glorius Quartet e di Janez, mentre la pioggia ha impedito lo svolgimento regolare della serata conclusiva dj Leo Lippolis.

torna all'inizio del contenuto