Regione Sicilia 
itenfrderues

Comunicati Stampa

Inizierà lunedì prossimo, 7 ottobre, il “Percorso di Glottodrama” attivato nell’ambito del Progetto “Metti in scena l’italiano” e destinato a cittadini stranieri tra i 18 e i 40 anni. Il progetto, che propone l’apprendimento della lingua italiana come strumento di integrazione e inclusione sociale, è cofinanziato dall’Unione Europea, Programma Operativo Nazionale Legalità 2014-2020 – FSE/FESR.
Il progetto “Metti in scena l’italiano”, con il Comune di Capo d'Orlando capofila, vede al centro l’ambito della glottodidattica teatrale tramite il Metodo Glottodrama, che usa una didattica laboratoriale e cooperativa per far apprendere l’italiano attraverso la recitazione. In questo contesto, si sono svolte due settimane di formazione d’aula per 40 ore complessive a cui hanno partecipato 15 persone tra insegnanti delle scuole e dei CPIA, esperti di teatro, operatori degli Sprar, impiegati comunali, soci delle associazioni che intendono apprendere ed applicare il Metodo Glottodrama.
Conclusa l’attività di formazione, svolta con l’ausilio dell’Agenzia di Ricerca e Formazione Linguistica “International Language Academy S.r.l.” e della Glottodrama Academy del polo didattico di Fermo, è tempo adesso di attivare i sei percorsi di Glottodrama previsti, due per ogni sede individuata di Capo d’Orlando, Patti e Milazzo, con due incontri settimanali per ciascuna sede in orari mattutini e pomeridiani. Le classi saranno composte da 15 persone straniere, provenienti dal di fuori dell’Unione Europea, di età compresa tra i 18 e i 40 anni. Le lezioni saranno tenute da insegnanti di lingua ed esperti di teatro. Per consentire la frequenza ai corsi, saranno disponibili servizi di trasporto e baby parking. La partecipazione darà diritto a ricevere 3 euro l’ora.

Comunicati Stampa

I dati turistici del mese di luglio sono positivi ed incoraggianti: una risposta ai delatori di professione e a quanti si affannano a scrivere post denigratori sui social”.Così, il Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì commenta i dati ufficiali relativi a presenze e arrivi nel mese di luglio scorso diffusi dall'Ufficio Turistico Regionale.
“Sono numeri che possono essere commentati, analizzati, ma che vanno comunque accettati: numeri che parlano di una sostanziale tenuta degli arrivi e di una buona crescita delle presenze, tanto degli italiani quanto degli stranieri, in controtendenza rispetto ai dati nazionali – afferma ancora il Sindaco Ingrillì. Significa che l'offerta turistica della nostra città, seppur limitata come posti letto, è ben gradita dai visitatori. E spero che di ciò tutti se ne facciano una ragione, senza lasciarsi andare ad attacchi cruenti ed insensati. Non ci aspettiamo che vengano chiamate troupe televisive di reti nazionali per commentare, stavolta in termini positivi, le presenze turistiche, ma vorremmo senz'altro un atteggiamento diverso, propositivo e non distruttivo.
Sappiamo bene che c'è molto da fare in termini di promozione e di progettazione turistica – conclude il Sindaco di Capo d'Orlando - ma crediamo che ci siano buone basi su cui lavorare e questi numeri ci confortano e ci spingono ad andare avanti, aspettando con fiducia i dati di agosto”.

Comunicati Stampa

In occasione della cerimonia per ricordare il 94° anniversario dell'autonomia amministrativa, il Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì ha deposto le corone d'alloro ai monumenti di Ernesto Mancari, Cono Micale Alberti e Francesco Paolo Merendino e ha quindi incontrato le autorità civili e militari oltre ad una rappresentanza delle scuole.
“Capo d'Orlando ha radici forti, temprate dal sudore dei nostri avi e di quanti hanno lavorato per consegnarci un paese che oggi è riferimento di un intero comprensorio, additato ad esempio da molti – ha detto il Sindaco Ingrillì – ma questo è un giorno che deve essere dedicato non solo ai padri dell'autonomia come Ernesto Mancari e Cono Micale Alberti, ma a tutti coloro che, come lo stesso Francesco Paolo Merendino, pur non essendo stati artefici degli avvenimenti che portarono all'autonomia del 1925, contribuirono comunque a far diventare grande questa nostra città. Dal loro esempio bisogna trarre linfa per infondere alle giovani generazioni l'orgoglio e lo spirito di appartenenza che sono le basi su cui fondare una comunità sana e costruire un futuro di prosperità”.
Il Sindaco ha quindi ringraziato per la presenza e la partecipazione i componenti della Giunta e del Consiglio Comunale, il corpo bandistico “Città di Capo d’Orlando”, i rappresentanti forze dell'ordine e della Sezione di Capo d'Orlando dell'Associazione Nazionale Carabinieri. Alla cerimonia, inoltre, hanno preso parte gli alunni della classe V del plesso di Vina dell'Istituto Comprensivo Giovanni Paolo II che hanno recitato una poesia dedicata a Capo d'Orlando: “Il domani vi appartiene – ha detto il Sindaco – impegnatevi per una Capo d'Orlando sempre più bella”.

Comunicati Stampa

Inizieranno nel mese di ottobre i corsi di educazione motoria per gli alunni dell'ultimo anno della scuola dell'infanzia e di tutta la scuola primaria dei plessi di Furriolo, Vina e Santa Lucia dell'Istituto Comprensivo “Giovanni Paolo II di Capo d'Orlando” e svolti in collaborazione con il Comune di Capo d'Orlando grazie alla disponibilità dell'istruttrice Emanuela Floridia, dipendente Asu che condurrà i corsi in affiancamento al docente. Il progetto, voluto dalla dirigente scolastica Rita Troiani, si terrà nelle giornate di martedì e giovedì, dalle 11 alle 13. Gli alunni del plesso di Furriolo, attualmente ospitato nell'edificio ex ITCG sul Lungomare Doria, svolgeranno le attività previste dal progetto (pilates ed esercizi distinti per fascia d'età) nel vicino PalaValenti.

Comunicati Stampa

 

Sarà operativo a pieno regime dalla prossima settimana il trasporto scolastico integrativo. Il servizio, gratuito per tutti gli alunni che frequentano le scuole dell'obbligo, è stato già avviato con due pulmini comunali, ma adesso viene potenziato con altri tre mezzi di una ditta privata in modo da coprire tutto il territorio. A tal proposito, si ricorda che c'è tempo fino al 30 ottobre per presentare la domanda per usufruire del servizio di trasporto scolastico per le scuole dell'obbligo (mentre quella per gli istituti superiori scade il 30 novembre).
I modelli sono disponibili sul sito Internet del Comune di Capo d'Orlando e, come evidenzia l'Assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Paterniti “le domande sono essenziali per definire i percorsi dei pulmini. Siamo comunque soddisfatti di essere riusciti ad assicurare entro il mese di settembre un servizio atteso per la vasta utenza costituita dagli alunni, ma che rappresenta anche un importante supporto per le famiglie”.

torna all'inizio del contenuto