Regione Sicilia 
itenfrderues

Comunicati Stampa

Per consentire lo svolgimento di lavori urgenti di riparazione alla condotta idrica, a partire dal primo pomeriggio di oggi, mercoledì 23 ottobre, potrebbero registrarsi disagi nell'erogazione dell'acqua in alcune parti di contrada San Martino fino alla zona del cimitero comunale.
L'Amministrazione Comunale si scusa con la popolazione per i disagi.

Comunicati Stampa

“E' stata la consueta festa di popolo, un evento come sempre coinvolgente, vissuto con fede, gioia e serenità”. Così, il Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì compie il bilancio della festa patronale di Maria SS. che ha visto giungere in città migliaia di persone.
“Il ringraziamento per la buona riuscita della festa - prosegue il Sindaco - va a tutte le forze dell'ordine, Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e Vigili Urbani, che, con una presenza discreta, insieme ai volontari della Protezione Civile e della Organizzazione Europea Volontari Prevenzione e Protezione Civile hanno garantito la sicurezza”.
Il piano della viabilità studiato per la festa patronale ha risposto bene alla prova pratica: a parte qualche inevitabile e localizzato disagio, il traffico è stato scorrevole. Alcune auto in divieto di sosta rimosse forzatamente. “Il lavoro sinergico compiuto dai Vigili Urbani e dai volontari della Protezione Civile è stato prezioso - ha proseguito il Sindaco – siamo riusciti a gestire il consueto notevole flusso di vetture e il merito va riconosciuto a chi ha lavorato sul campo. Spiace tantissimo per l'anziano investito sul lungomare a tarda sera e mi auguro che si ristabilisca in fretta”.
Menzione particolare anche per gli operai della Loveral che si sono messi al lavoro poco dopo la chiusura della festa e già dalle prime ore del mattino hanno restituito il paese alla pulizia di sempre: “Sembra tutto scontato – afferma il Sindaco – ma è doveroso un ringraziamento agli operatori ecologici che hanno dato dimostrazione di grande impegno e sacrificio: se dopo due giorni di pienone Capo d'Orlando è tornata subito a splendere il merito è loro”.

Comunicati Stampa

Controlli e sanzioni per gli ambulanti abusivi in occasione della festa patronale del 21 e 22 ottobre a Capo d'Orlando.
Il Sindaco Franco Ingrillì ha coordinato questa mattina la riunione con la task force composta dalla Polizia Municipale, dalla Guardia di Finanza, dai Carabinieri e dalla Polizia per concordare l'attività di controllo, prevenzione e repressione del fenomeno dell'ambulantato selvaggio nei giorni della festa patronale.
“Chi non è in graduatoria non può montare la bancarella – afferma il Sindaco Ingrillì – E' un principio di legalità a cui non possiamo derogare per rispetto, soprattutto, di quanti sono in regola. Da un lato, quindi, siamo chiamati a contrastare in modo efficace l'abusivismo e, dall'altro, c'è l'aspetto non secondario di garantire la sicurezza e l'ordine pubblico, visto che la festa in onore di Maria SS. raduna ogni anno migliaia di persone e bisogna tenere libere le vie di fuga previste nel piano della viabilità”.

 

Comunicati Stampa

Saranno complessivamente 205 le bancarelle degli ambulanti allestite in occasione della festa patronale in onore di Maria SS. di Capo d'Orlando nei giorni del 21 e 22 ottobre. Di queste, 195 troveranno posto per le vie del centro e 10 (quelle di fiori e piante) lungo l'isola pedonale. Le strade interessate dalla fiera commerciale sono: Via Crispi, Via Piave, Via Vittorio Veneto, Via Letizia, Via Trieste (nel tratto compreso tra Via Veneto e Via Piave), Via Vittorio Emanuele (nel tratto compreso tra Via Veneto e Via Piave), Via Roma (nel tratto compreso tra Via Veneto e Via Crispi), Via Nino Bixio (nel tratto compreso tra Via Piave e Via Tripoli I tronco). In coincidenza con la festa patronale, torna il Luna Park nell’area di Piazza Bontempo, che ospiterà le giostre e le attrazioni per ragazzi e adulti, mentre nella stradella adiacente la ferrovia troveranno posto le attività di “fast food”. In Piazza Trifilò, invece, verranno allestite le giostrine per bambini.  In occasione della festa patronale, anche in considerazione del notevole afflusso di pubblico, Sono state apportate sostanziali modifiche alla viabilità cittadina.

Comunicati Stampa

 

L'Assessorato Regionale dell'Istruzione e della Formazione Professionale ha accolto le osservazioni presentate dal Comune di Capo d'Orlando e ha così disposto il reinserimento in graduatoria del progetto di adeguamento sismico dell’edificio scolastico di Furriolo nell'aggiornamento del piano triennale 2018/2020 di edilizia scolastica.
Lo scorso luglio il progetto era stato ritenuto “non ammissibile” a finanziamento in quanto l’istanza sarebbe stata “presentata fuori termine”.
Il responsabile dell'area Lavori Pubblici Mario Sidoti Migliore, supportato dall'Amministrazione Comunale, aveva da subito sostenuto la regolarità della pratica inoltrata alla Regione entro i termini previsti.
“L'accoglimento del ricorso rende giustizia al lavoro svolto dagli uffici – commenta il Sindaco Franco Ingrillì – ma siamo soprattutto soddisfatti per aver recuperato la possibilità concreta di finanziamento per un progetto vitale per l’edilizia scolastica di Capo d’Orlando”.
Nella lettera di accoglimento della richiesta di riesame, l'Assessorato Regionale dell'Istruzione pone il progetto della scuola di Furriolo in “priorità 1 – annualità 2019, con il punteggio di 80 punti”.

torna all'inizio del contenuto