itenfrderues

Area News Comunicati Stampa

 

È attiva e raggiungibile dal sito del Dipartimento la piattaforma che consente ai profughi provenienti dall'Ucraina di richiedere il contributo di sostentamento pari a 300 euro a persona al mese per adulto e a un'integrazione di 150 euro al mese per ciascun minore di 18 anni al seguito

Il contributo è destinato a coloro che hanno presentato domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea rilasciato dalla Questura i quali si trovino, o siano stati, in condizione di autonoma sistemazione, vale a dire presso parenti, amici o famiglie ospitanti per almeno dieci giorni nell'arco di un mese.

Non possono chiedere il contributo coloro i quali siano alloggiati presso strutture messe a disposizione dallo Stato italiano (Cas-Centri di assistenza straordinaria, Sai-Sistema di accoglienza e integrazione, strutture per l'accoglienza diffusa, alberghi messi a disposizione dalle Regioni e Province Autonome)

Il sostegno può essere richiesto entro il 30 settembre 2022 e viene riconosciuto per un massimo di tre mesi dalla data riportata sulla ricevuta di presentazione della domanda di permesso di soggiorno; in base al periodo trascorso tra la domanda e la richiesta di contributo, può essere riconosciuto per una quota mensile, per due o per l'intero ammontare. Per accedere alla piattaforma è necessario disporre del codice fiscale (rilasciato con la domanda di permesso di soggiorno). I dati inseriti saranno verificati e, in caso di inesattezze, saranno acquisite ulteriori informazioni. In caso di false dichiarazioni il contributo sarà revocato

Una volta acquisita correttamente la domanda, saranno inviati al richiedente un sms e una mail con l'importo del contributo e la data dalla quale sarà possibile riscuoterlo.

La somma sarà erogata in contanti presso un qualsiasi ufficio di Poste Italiane presente in Italia. Per la riscossione si avranno due mesi di tempo, trascorsi i quali il contributo sarà revocato

Il sostegno economico prevede una quota integrativa di 150 euro al mese per ciascun minore di 18 anni erogata al genitore (indifferentemente se si tratti del padre o della madre) o all'adulto che sia riconosciuto quale tutore legale, purché abbia presentato la domanda di soggiorno per protezione temporanea. Per ricevere l'integrazione sarà sufficiente compilare la richiesta in quanto i dati dei figli al seguito sono già presenti nella piattaforma, così come i dati dei minori di cui si ha la tutela legale. La richiesta di integrazione del contributo sarà valutata in seguito alla verifica della documentazione. L'esito sarà comunicato tramite email e sms

 La piattaforma per richiedere il contributo di sostentamento (Link: https://emergenze.protezionecivile.gov.it/it/pagina-base/la-piattaforma-richiedere-il-contributo-di-sostentamento)

Area News Comunicati Stampa

Il lavoro di squadra spesso consente di concretizzare buone idee. Come quella proposta dal Consigliere Comunale Valentina Bontempo riguardante un servizio gratuito per il trasporto anziani con bus navetta dal centro di Capo d’Orlando al Cimitero Comunale.
“Lavorare in sinergia è stato ancora più gratificante per raggiungere un importante obiettivo” ha dichiarato il Presidente del Consiglio Comunale Cristian Gierotto che ha predisposto tutto il necessario per organizzare il lavoro dei capi area interessati nella realizzazione del servizio.
Così l’Amministrazione di Capo d’Orlando ha predisposto un servizio gratuito per il trasporto di anziani. Un bus navetta collegherà il centro città al Cimitero e sarà attivo ogni mercoledì con partenza alle ore 9.00 da Piazza IV Luglio (nello spazio antistante la stazione ferroviaria orlandina) e ritorno alle ore 11.00.
Per maggiori informazioni sul servizio predisposto, rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali, presso Palazzo Satellite di Contrada Santa Lucia, telefono 0941 – 915323.
Al momento ricordiamo che è obbligatorio l’uso della mascherina Ffp2 e il rispetto delle normative vigenti per combattere la diffusione del Covid 19.

Area News Comunicati Stampa



Domenica 1 Maggio avrà luogo la III Edizione della GF NEBRODI.

Una gara che vede protagonisti gli atleti, regalando emozioni che solo lo sport riesce a trasmettere.

Molti saranno gli agonisti del settore strada amatoriale in Sicilia che proveranno a conquistare la gloria in uno degli eventi ormai simbolo della nostra regione.

L’evento è organizzato dall’associazione “A.S.D. Nebrodi Marine “, la partenza è prevista nella mattina di domani dal Porto turistico di Capo d’Orlando, coinvolgendo circa 500 partecipanti.

Sarà un weekend di puro e sano divertimento.

Area News Comunicati Stampa

Il Comune di Capo d'Orlando partner dell'importante progetto per il territorio Vis à Vis curato dall'associazione Pink Project.
 
Vis à vis è un progetto sperimentale con attività gratuite per l'utenza, mirate a favorire l'empowerment femminile, promuovere l'uguaglianza di genere e le pari opportunità.
 
L’azione centrale si concretizzerà con l’avvio del 𝗖𝗘𝗡𝗧𝗥𝗢 𝗥𝗜𝗦𝗢𝗥𝗦𝗘 𝗗𝗜 𝗚𝗘𝗡𝗘𝗥𝗘, quale spazio e luogo in cui raccogliere i bisogni, i desideri e le ambizioni in particolare delle donne del territorio e quale punto di riferimento accogliente per le stesse, per la ricerca di affermazione e valorizzazione professionale, sociale e personale.
Il Centro si pone l'obiettivo, dunque, di essere riferimento per le famiglie, nella considerazione dei bisogni complessi che caratterizzano la famiglia contemporanea, e soprattutto della condizione della donna su cui ancora oggi, prevalentemente, grava il ruolo di cura. Ecco perchè le azioni di progetto mirano proprio all'empowerment femminile, promuovendo una cultura della corresponsabilità educativa e di cura e il rafforzamento di un sistema di welfare sociale che, da quanto emerge dal lavoro sul campo, oltreché dalle ricerche di settore, risulta essere frammentato e/o insufficiente.
 
Ecco alcune delle specifiche attività che saranno realizzate:
- Consulenza e formazione per l’𝗔𝗹𝗳𝗮𝗯𝗲𝘁𝗶𝘇𝘇𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗙𝗶𝗻𝗮𝗻𝘇𝗶𝗮𝗿𝗶𝗮 e la 𝗚𝗲𝘀𝘁𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗘𝗰𝗼𝗻𝗼𝗺𝗶𝗰𝗮 𝗱𝗼𝗺𝗲𝘀𝘁𝗶𝗰𝗮/familiare
- Sportello informativo e di 𝗰𝗼𝗻𝘀𝘂𝗹𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗟𝗲𝗴𝗮𝗹𝗲, 𝗙𝗶𝘀𝗰𝗮𝗹𝗲, 𝗣𝘀𝗶𝗰𝗼𝗹𝗼𝗴𝗶𝗰𝗮, 𝗘𝗱𝘂𝗰𝗮𝘁𝗶𝘃𝗮 𝗲 𝗣𝗲𝗱𝗮𝗴𝗼𝗴𝗶𝗰𝗮
- Avvio di 𝟴 𝗡𝗶𝗱𝗶 𝗙𝗮𝗺𝗶𝗹𝗶𝗮𝗿𝗶 nei comuni di Capo d’Orlando, Sant’Agata di Militello, Castell’Umberto, Frazzanò, Longi, San Marco D’Alunzio e Tortorici
- Percorsi di 𝗮𝗰𝗰𝗼𝗺𝗽𝗮𝗴𝗻𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗻𝗮𝘀𝗰𝗶𝘁𝗮 e di promozione e sostegno alle 𝙘𝙤𝙧𝙧𝙚𝙨𝙥𝙤𝙣𝙨𝙖𝙗𝙞𝙡𝙞𝙩𝙖̀ 𝙜𝙚𝙣𝙞𝙩𝙤𝙧𝙞𝙖𝙡𝙞 𝙚 𝙛𝙖𝙢𝙞𝙡𝙞𝙖𝙧𝙞
- 𝗛𝗼𝗺𝗲 𝗩𝗶𝘀𝗶𝘁𝗶𝗻𝗴 (visita domiciliare) per il 𝙨𝙤𝙨𝙩𝙚𝙜𝙣𝙤 𝙖𝙡𝙡𝙖 𝙜𝙚𝙣𝙞𝙩𝙤𝙧𝙞𝙖𝙡𝙞𝙩𝙖̀, con supporto professionale 𝙖𝙡 𝙙𝙤𝙢𝙞𝙘𝙞𝙡𝙞𝙤 delle neomamme/neofamiglie

Area News Comunicati Stampa

Il Comune di Capo d'Orlando richiede alle associazioni femminili del territorio comunale, oltre che ai sindacati presenti nel territorio orlandino la disponbilità ad indicare i nominativi per l'elezione dei componenti della Commissione Pari Opportunità, così come costituita con regolamento approvato con delibera di Consiglio Comunale n.15 del 30/04/2013, poi modificata dalla delibera di Consiglio Comunale n.28 del 3/08/2017, al cui articolo 3 prevede, tra le altre, la nomina di n.3 rappresentanti di Associazioni femminili di Capo d'Orlando e n.1 membro in rappresentanza delle organizzazioni sindacali. Il nominativo potrà essere comunicato per il tramite dell'Ufficio Protocollo del Comune.

Torna su