itenfrderues

Comunicati Stampa

Saranno complessivamente 205 le bancarelle degli ambulanti allestite in occasione della festa patronale in onore di Maria SS. di Capo d'Orlando nei giorni del 21 e 22 ottobre. Di queste, 195 troveranno posto per le vie del centro e 10 (quelle di fiori e piante) lungo l'isola pedonale. Le strade interessate dalla fiera commerciale sono: Via Crispi, Via Piave, Via Vittorio Veneto, Via Letizia, Via Trieste (nel tratto compreso tra Via Veneto e Via Piave), Via Vittorio Emanuele (nel tratto compreso tra Via Veneto e Via Piave), Via Roma (nel tratto compreso tra Via Veneto e Via Crispi), Via Nino Bixio (nel tratto compreso tra Via Piave e Via Tripoli I tronco). In coincidenza con la festa patronale, torna il Luna Park nell’area di Piazza Bontempo, che ospiterà le giostre e le attrazioni per ragazzi e adulti, mentre nella stradella adiacente la ferrovia troveranno posto le attività di “fast food”. In Piazza Trifilò, invece, verranno allestite le giostrine per bambini.  In occasione della festa patronale, anche in considerazione del notevole afflusso di pubblico, Sono state apportate sostanziali modifiche alla viabilità cittadina.

 Con apposita ordinanza, è stato stabilito che dalle ore 6 di lunedì 21 ottobre alle 2 del mattino di mercoledi 23 è istituito:

  • Il senso unico di marcia con direzione Mare-Monte nella Via Libertà/SS. 116, nel tratto di strada compreso tra la Via Andrea Doria e l’incrocio tra la SS.113/bivio S. Martino;

  • Senso unico di marcia, eccetto autobus di linea per il trasporto extraurbano, con direzione Monte-Mare e divieto di sosta con rimozione forzata su lato Palermo, nella Via Benefizio;

  • Senso unico di marcia, con direzione PA - ME nella Via Michelangelo;

  • Senso unico di marcia con direzione mare – monte nella Via Cordovena tratto compreso tra la Via C. Antica e la Via Michelangelo.

Istituito, inoltre, il divieto di accesso nelle seguenti Vie: Via Tripoli II Tronco, tratto compreso tra la via C. Antica e la Via Tripoli; Via Capuana tratto compreso tra la piazzetta che costeggia la linea ferroviaria e la Via Tripoli II Tronco; Via Tripoli, tratto compreso tra la Via Umberto e la Via Del Fanciullo; Via Del Fanciullo fino alla Via Mancari.
Istituito, poi: l’obbligo di svolta in direzione monte nella via Tripoli II tronco per i veicoli provenienti dalla via Lucio Piccolo; divieto di sosta ambo i lati con rimozione forzata nella Via Cordovena, tratto compreso tra la Via C. Antica e la Piazza Peppino Bontempo; divieto di sosta ambo i lati con rimozione forzata nella Via Mancini, tratto compreso tra la Via Piave e la Via Tripoli per consentire il transito in entrambi i sensi di marcia all’Ambulanza del 118;
Inoltre, è stata istituita l'inversione del senso di marcia, con direzione PA – ME, nella Via Della Fonte, tratto compreso tra la Via Colombo e la Via Libertà. Istituito il divieto di transito nella Via Trazzera Marina, nel tratto compreso tra la Via Cordovena e la Via Tripoli, e nella Via Antonello da Messina.
Nelle giornate del 21 e 22 Ottobre viene sospeso il servizio di parcheggio a pagamento su tutto il territorio comunale. Sospesa anche la pista ciclabile nel tratto compreso tra la Via Cordovena e la Via Torrente Forno.
La raccolta dei rifiuti avverrà regolarmente lunedì 21 ottobre, ma si raccomanda ai residenti del centro cittadino di lasciare sul marciapiede il cestino contenente la frazione organica la sera precedente, in quanto gli operatori effettueranno il servizio di raccolta alle ore 4 del mattino.
La raccolta non verrà effettuata giorno 22 ottobre. In ogni caso, il conferimento dei rifiuti può avvenire nel Centro Comunale di Raccolta di contrada Pissi.

Avviso Pubblico

Bandi e Concorsi

Ordinanze

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Lavori dell'Enel bloccano l'impianto fognario: nuova denuncia del Sindaco

Dopo l'episodio di ieri all’altezza della via Gambitta Conforto, oggi si è registrato un altro sversamento di liquami in mare nella zona compresa tra gli incroci del Lungomare Doria con Via Colombo e Via del Fanciullo. Anche in questo caso, il problema è legato al distacco della corrente elettrica da parte dell’Enel che sta effettuando dei lavori in zona e che ha determinato il blocco della stazione di sollevamento n. 6.
In mancanza di segnalazione preventiva, non è stato possibile per la ditta incaricata della manutenzione dell'impianto fognario, programmare il noleggio di gruppi elettrogeni adeguati in grado di sopperire al distacco dell'energia elettrica.
Il Sindaco Franco Ingrillì ha dato mandato agli uffici di procedere per le vie legali contro Enel per i gravi danni d'immagine provocati dagli sversamenti che, tra l'altro, vanificano il grande lavoro di programmazione e di manutenzione costante dell'impianto fognario. L'Enel continua ad operare in modo anarchico senza rispetto alcuno per l'Istituzione comunale, per le attività commerciali e per i cittadini. Nel 2020 non può risolvere tutto con un foglietto appiccicato al muro. Qualcuno dovrà rispondere di tutto questo”.

 

Comunicati Stampa

Sversamenti di liquami in mare: azione legale contro l'Enel

Lo sversamento odierno dei liquami in mare all’altezza della via Gambitta Conforto è imputabile esclusivamente al distacco della corrente elettrica da parte dell’Enel che sta effettuando dei lavori in zona. Tale distacco ha riguardato anche le pompe di sollevamento determinando un grave disagio in una parte di litorale molto frequentata. L’Amministrazione Comunale intende avviare un’azione legale nei confronti dell’Enel con contestuale richiesta di ristoro per i gravi danni d’immagine subiti.
Il Sindaco Ingrillì sottolinea che “durante i mesi invernali è stata intrapresa una attività di manutenzione costante della rete fognaria proprio allo scopo di prevenire eventuali guasti, ma nulla possiamo contro le scellerate scelte della società che gestisce il servizio elettrico di effettuare i lavori in pieno giorno e in piena estate senza preavviso ufficiale, ma solo affiggendo esili fogli di carta ai lampioni. E’ assurdo”.

Comunicati Stampa

Stipendi in ritardo: incontro Sindaco - sindacati

Incontro stamattina tra il Sindaco Franco Ingrillì e i rappresentanti sindacali sul tema del ritardo nel pagamento degli stipendi ai dipendenti comunali. “Ritardi - ha spiegato il sindaco - legati sia al mancato arrivo dei trasferimenti annunciati dal governo nazionale, sia a causa dei provvedimenti presi per fronteggiare l'emergenza Covid-19 con la mancata bollettazione di acqua e Tari che, di fatto, hanno quasi azzerato gli incassi per il Comune”. Il Sindaco Ingrillì nel sottolineare “l'atmosfera serena e costruttiva” in cui si è svolto l'incontro, ha garantito la corresponsione di due mensilità entro la metà del mese di luglio con la prospettiva di rimettere subito in linea il pagamento delle retribuzioni. Continuiamo a lavorare in armonia e con la determinazione di sempre”.

Comunicati Stampa

Da domani il “Trofeo del Tirreno” di calcio giovanile - Piene le strutture ricettive

Capo d'Orlando si prepara ad un fine settimana da “tutto esaurito”: oltre mille persone, infatti, pernotteranno negli alberghi, nei residence e nei b&b orlandini per partecipare alla quarta edizione del torneo di calcio giovanile “Trofeo del Tirreno – Città di Capo d’Orlando”. Una manifestazione che viene confermata, anche se rivista nella partecipazione, ed è l'unica del genere che si svolge in Italia dal mese di marzo a causa dell'emergenza Covid.
Da venerdì 3 a domenica 5 luglio si affronteranno 75 squadre dalle categorie “primi calci” agli “allievi” provenienti dalla 9 province siciliane e da Reggio Calabria.
E' un grande segnale di rinascita che parte da Capo d'Orlando grazie agli organizzatori e a questi ragazzi che ci trasmetteranno entusiasmo e passione – ha affermato l'Assessore Fabio Colombo – ma è anche una grande iniezione di energia e ottimismo per le strutture ricettive, i ristoranti e le attività commerciali che saranno pieni in questo fine settimana. E' l'ennesimo segnale che Capo d'Orlando è la capitale del turismo sportivo regionale grazie a strutture invidiabili e ad una volontà amministrativa che sposa sempre iniziative che sanno coniugare due aspetti chiave per muovere l'economia”.
Al “Trofeo del Tirreno – Città di Capo d’Orlando”, che verrà ospitato nei campi del “Merendino”, del “Tartarughino” e di Piazza Trifilò, oltre che allo Stadio “Enzo Vasi” di Gliaca di Piraino, interverranno osservatori e capi scouting di Juventus, Milan, Atalanta, Roma, Spal, Bologna e altre società professionistiche.

Torna su