itenfrderues
 

Comunicati Stampa


Si inaugura sabato 10 novembre, alle ore 18, presso lo Spazio LOC, la mostra "Il disegno ignorante" curata dal Maestro Giovanni Spinicchia, affermato artista contemporaneo e protagonista di un importante percorso artistico e culturale, iniziato lo scorso anno con il primo workshop di “disegno ignorante” che, per circa sei mesi, ha coinvolto circa 30 allievi.
La mostra metterà a confronto le opere degli allievi e i lavori di un altro artista che lo stesso maestro Spinicchia presenterà in apertura, allo scopo di far conoscere le diverse tecniche di disegno contemporaneo e di stimolare il desiderio di conoscenza, di confronto e di dialogo da parte dei suoi cittadini.


Obiettivo primario del progetto – afferma il delegato alla cultura Giacomo Miracola - è quello di contribuire a valorizzare, promuovere e sviluppare in ambito territoriale l'arte del disegno, coinvolgendo uomini differenti per stile, carattere ed esperienze, uniti però dall’utilizzo del segno come necessaria e originale modalità espressiva.Una mostra, la prima di questo genere, che vuole lasciare il SEGNO e aprire la strada a futuri percorsi comuni, che vedono nella creazione di questo tipo di laboratori una valida occasione di crescita culturale per il nostro territorio”.
L'inaugurazione della mostra sarà pure occasione per la presentazione del "2° workshop gratuito di disegno ignorante".
Il corso basato sull'innovativa metodologia Ve.Ra.Di (Vedere - Ragionare - Disegnare), ideata dal maestro Spinicchia, ha come scopo, non quello di imparare a disegnare nell'immediato, bensì quello di pensare e ragionare sulle componenti di un oggetto che si intende riprodurre sulla carta all'interno di un laboratorio dinamico per giovani artisti e creativi.
La tecnica proposta attraverso VE.RA.DI. è davvero accessibile a tutti, e sfata la falsa convinzione che il disegno sia una disciplina adatta solo ai pochi naturalmente dotati.
Una metodologia, che chiama in causa la mente prima ancora che la mano, per educare l’occhio a vedere, la mente a ragionare su ciò che l’occhio vede e la mano a tradurre in segni ciò che l’occhio e la mente hanno elaborato, consentendo a tutti di accrescere la capacità di interpretare la realtà che ci circonda.
Il corso - completamente gratuito e aperto a tutti - è organizzato col patrocinio dell'Assessorato ai Beni Culturali del Comune di Capo d'Orlando e rientra tra le attività artistico/laboratoriali proposte dallo Spazio LOC.

Avviso Pubblico

Bandi e Concorsi

Ordinanze

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Emergenza Coronavirus: l'area Servizi Sociali operativa anche sabato e domenica

Il servizio telefonico attivato per misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid 19, operativo presso l’Area Socio Assistenziale, il 4 e 5 aprile sarà funzionante come segue:

Sabato 4 aprile 2020 dalle ore 8:00 alle ore 14:00 il numero 0941915340 fornirà assistenza e riceverà segnalazioni dei bisogni della
collettività;
il numero 0941915353 fornirà supporto per la compilazione della domanda di “RICHIESTA BUONI PER ACQUISTO DI GENERI ALIMENTARI E DI
PRIMA NECESSITA’(Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile 658/2020).

Domenica 5 aprile 2020 dalle ore 8:00 alle ore 14:00 il numero 0941915340 fornirà assistenza e riceverà segnalazioni dei bisogni della
collettività;
il numero 0941915323 fornirà supporto per la compilazione della domanda di “RICHIESTA BUONI PER ACQUISTO DI GENERI ALIMENTARI E DI
PRIMA NECESSITA’(Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile 658/2020).

Comunicati Stampa

Buoni spesa per emergenza Covid: sul sito del Comune il modello delle domande

 

Sono disponibili sul sito Internet del Comune di Capo d’Orlando (al link https://bit.ly/3aH9xFg) l’avviso pubblico e il modello di domanda per richiedere i buoni spesa beni concessi a favore di persone o famiglie in condizione di disagio economico e sociale, così come disposto dall’ordinanza di Protezione Civile n.658/2020 emanata per l’emergenza sanitaria da Covid 19.
Beneficiari dei buoni spesa sono prioritariamente i nuclei familiari più esposti agli effetti economici legati all’emergenza e cioè i soggetti già seguiti dai servizi sociali che non usufruiscono di prestazioni assistenziali (Reddito di Cittadinanza, Rei, Naspi, indennità di mobilità, CIG), soggetti che hanno perso il lavoro o che hanno sospeso o chiuso attività o che svolgevano lavori intermittenti e, in questa fase dell’emergenza Covid 19, non hanno per il proprio sostentamento liquidità e/o reddito propri o provenienti da altro componente del nucleo familiare.
Sono esclusi dal beneficio coloro che percepiscono ammortizzatori sociali, reddito di cittadinanza, trattamento pensionistico o altri sostegni pubblici per un importo complessivo di almeno 600 euro mensili (per nuclei familiari fino a due persone) di almeno 1.000 euro mensili per nuclei familiari composti da tre o più persone.
Esclusi anche i possessori di titoli mobiliari o di Stato, obbligazioni, buoni fruttiferi, investimenti finanziari superiori a 10mila euro. La richiesta di buoni spesa può essere presentata solo da un componente del nucleo familiare.
Il voucher dei buoni spesa varia da un minimo di 140 a un massimo di 380 euro a seconda della composizione del nucleo familiare.

Leggi tutto...

Comunicati Stampa

Emergenza coronavirus: ordinanza sull’orario di apertura degli esercizi commerciali prorogata fino al 13 aprile

In esecuzione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dello scorso 1 aprile, contenente le nuove misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, il Sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì ha firmato una ordinanza con cui proroga fino al 13 aprile i provvedimenti adottati in precedenza. Prolungato fino alle 19 l’orario di apertura dei negozi in considerazione dell’entrata in vigore dell’ora legale.
Così, l’orario di apertura al pubblico degli esercizi commerciali autorizzati all’apertura, ad eccezione di quelli che vendono prodotti alimentari, delle farmacie e parafarmacie, è limitato a sette ore giornaliere dalle ore 8,30 alle 12,30 e dalle ore 16 alle 19 ferma restando la giornata di chiusura infrasettimanale. Rimane la facoltà degli esercizi commerciali di effettuare orario unico continuativo, rispettando le sette ore giornaliere e comunque non oltre le ore 19.
Rimane confermata la chiusura domenicale di tutti gli esercizi commerciali, compresi quelli destinati alla vendita di generi alimentari. La domenica rimangono aperte solo le farmacie di turno e le edicole.
L’ordinanza firmata oggi è valida dal 4 al 13 aprile, salvo ulteriori proroghe.

Comunicati Stampa

Buoni spesa per emergenza Coronavirus: manifestazione di interesse per gli esercizi commerciali

Il Comune di Capo d’Orlando ha avviato una procedura di manifestazione di interesse per costituire un elenco di operatori economici e di esercizi commerciali disponibili ad accettare i buoni spesa sotto forma di voucher nominativi per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità presso i propri punti vendita.
L’iniziativa scaturisce dall’ordinanza della Protezione Civile Nazionale emanata nell’ambito dei provvedimenti presi per sostenere le famiglie bisognose durante l’emergenza sanitaria in corso.
I voucher nominativi, potranno essere utilizzati esclusivamente per la spesa di generi alimentari e di prima necessità e saranno rilasciati dall’Amministrazione Comunale secondo i criteri stabiliti dall’ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile.
Possono aderire all’iniziativa gli esercizi commerciali destinati alla vendita di prodotti alimentari e bevande (codice ateco 47.11), di frutta e verdura (codice ateco 47.21), di carni e di prodotti a base di carne (codice ateco 47.22), di pane, torte, dolciumi e confetteria (codice ateco 47.24) e di altri prodotti alimentari (codice ateco 47.29).
Gli esercizi commerciali potranno presentare la propria manifestare d’interesse entro le ore 12 di venerdì 3 aprile 2020, utilizzando l’apposita domanda disponibile sul sito Internet del Comune di Capo d’Orlando nella sezione “Avviso Pubblico” al link: https://www.comune.capodorlando.me.it/servizi-al-cittadino-3/area-news/avviso-pubblico/1149-emergenza-da-covid-19-avviso-pubblico-agli-esercizi-commerciali-di-prodotti-alimentari-e-di-prima-necessita.
La richiesta di adesione dovrà essere inviata tramite Pec all’indirizzo di posta elettronica certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Torna su