itenfrderues

Comunicati Stampa

Una sala consiliare gremita di giovani calciatori, allenatori e appassionati ha fatto da cornice alla presentazione del Centro Sportivo Federale “Merendino”. La struttura di Via Trazzera Marina, infatti, sarà il “laboratorio” in cui i tecnici della FIGC selezioneranno per la stagione calcistica 2018/2019, 100 giovani calciatori dai 12 ai 14 anni della Provincia di Messina. Sono stati il vicepresidente nazionale della Lega Nazionale Dilettanti Sandro Morgana, il delegato regionale del settore giovanile scolastico Aldo Violato e il responsabile tecnico nazionale dei Centri Federali Territoriali Maurizio Marchesini a presentare il progetto che, con quella di Capo d’Orlando, può contare su 50 strutture in tutta Italia (3 in Sicilia con Palermo e Gela).

A rappresentare l’Amministrazione Comunale il vicesindaco Cristian Gierotto che ha sottolineato la grande soddisfazione per la città di entrare a far parte del circuito tecnico e organizzativo della nazionale di calcio: “Siamo orgogliosi di questa importante e prestigiosa opportunità per il territorio che al Merendino avrà occasione di confronto e valorizzazione dei propri giovani. Capo d’Orlando ha fatto sempre creduto nello sport un veicolo di promozione e l’investimento fatto nelle strutture sportive testimonia l’impegno in questo campo. Ci auguriamo che da Capo d’Orlando possano veri fuori piccoli campioni di cui ha tanto bisogno il nostro calcio – ha affermato ancora Gierotto – ma crediamo che sia altrettanto importante formare i giovani sia dal punto di vista tecnico che educativo".
Il responsabile tecnico nazionale dei Centri Federali Territoriali Maurizio Marchesini ha presentato lo staff tecnico messo in campo dalla FIGC al “Merendino” con Ignazio Princiotta responsabile organizzativo e Francesco Palmeri responsabile tecnico, oltre ai selezionatori e ad uno psicologo.
Per la stagione calcistica 2018/2019 verranno selezionati 50 calciatori nati nel 2006, 25 nati nel 2005 e 25 calciatrici.  Le selezioni verranno svolte tutti i lunedì del mese con il coinvolgimento attivo delle società e delle scuole calcio della Provincia di Messina.

Avviso Pubblico

Bandi e Concorsi

Referendum Costituzionale 2020

Ordinanze

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Progetto Wifi4EU: tavola rotonda nell'aula Consiliare con il rappresentante dell'Unione Europea

L'aula consiliare “Falcone e Borsellino” di Capo d'Orlando ha ospitato una tavola rotonda sul progetto dell'Unione Europea “WiFi4EU” che ha assegnato a oltre 20 comuni della Provincia di Messina un voucher di 15mila euro per installare apparecchiature Wi-Fi negli spazi pubblici per promuovere il libero accesso alla connettività.
All'incontro di Capo d'Orlando è intervenuto il capo dell’unità dell'Unione Europea responsabile del progetto, Franco Accordino, che si è confrontato con amministratori e tecnici comunali sul tema dell'implementazione del progetto nel territorio, sul suo impatto in termini di accesso a connessione internet, digitalizzazione della pubblica amministrazione, opportunità per turismo, educazione e sanità.
“Abbiamo sempre creduto in questo progetto – ha affermato il Sindaco Franco Ingrillì - il voucher di 15mila euro sarà impiegato per potenziare i punti di hotspot presenti sul territorio e migliorare il servizio rivolto a residenti e turisti”.
Il Presidente del Consiglio Comunale Carmelo Galipò che ha seguito l'iter del progetto ha voluto sottolineare “l'importanza nelle città moderne di avere una connettività quanto più rapida e diffusa possibile. Wifi4EU è solo un esempio, ma è importante sfruttare al meglio le tante opportunità date dall'Europa per l'innovazione e lo sviluppo economico”.
Durante la tavola rotonda si è collegato in videoconferenza il Vicepresidente della Regione Gaetano Armao che, oltre a complimentarsi con il Comune di Capo d'Orlando per l'iniziativa, ha sottolineato i “grandi progressi della Sicilia nel settore dell'innovazione digitale che farà della nostra Regione, grazie alle risorse europee, l'area più digitalizzata del Mediterraneo”.

 

Comunicati Stampa

“Caro Luigi” di Melo Freni: la presentazione domani sera

La Sicilia raccontata nelle sue pieghe più profonde e nella sua straordinaria molteplicità: un carteggio di lettere scritte da Melo Freni, giornalista e scrittore, all'antropologo Luigi Lombardi Satriani. Una narrazione avvincente, che s'intesse di parabole esistenziali di artisti, poeti, scrittori siciliani, che attraversa fatti e vicende isolane sconosciute e inimmaginabili disegnando un amalgama di colori, suoni, profumi che solo un'isola può concedere.
Caro Luigi”, l'ultimo libro di Melo Freni verrà presentato domani sera, martedì 4 agosto, alle 19,30 in Piazza Matteotti. Introdurrà il responsabile della biblioteca comunale Carlo Sapone, mentre gli interventi programmati saranno dei giornalisti Piero Fagone e Giuseppe Sicari.

 

Comunicati Stampa

Approvata la richiesta di anticipazione di liquidità: ecco l'elenco delle fatture da pagare

La Cassa Depositi e Prestiti ha accolto la richiesta di anticipazione di liquidità avanzata dal Comune di Capo d’Orlando per il pagamento di debiti commerciali certi, liquidi ed esigibili contratti fino al 31 dicembre 2019 in base al Decreto Legge “Rilancio” n. 34 del 19 maggio 2020.
Ecco l’elenco dettagliato dei fornitori e degli importi da pagare (in formato pdf).


Comunicati Stampa

Movida: in vigore la nuova ordinanza sugli orari


E' entrata in vigore la nuova ordinanza firmata dal sindaco Franco Ingrillì che disciplina gli orari di apertura per tutti gli esercizi pubblici. Ristoranti, trattorie, pizzerie, pub, self-service, bar, pasticcerie, gelaterie, rosticcerie e similari nelle giornate di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e domenica possono rimanere aperti al pubblico fino alle ore 02,00 del giorno seguente, mentre il venerdì e sabato la chiusura è fissata alle ore 03,00. L'attività di intrattenimento e di diffusione musicale nelle aree esterne e dehors di pertinenza sono consentite nelle giornate di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e domenica fino alle ore 01,00 e il venerdì e il sabato fino alle 02,00. In ogni caso, le emissioni sonore non possono superare i limiti di 50 DB imposti dalla legge.
La stessa attività di intrattenimento e di diffusione musicale è vietata nella fascia oraria compresa tra le 14 e le 17.
Le inosservanze alle disposizioni dell'ordinanza prevedono sanzioni amministrative da 500 a 5000 euro.
Il contenuto dell'ordinanza è stato concordato con gli altri Sindaci del comprensorio tirrenico – afferma il Sindaco Franco Ingrillì. Ad agosto avremo una maggiore presenza di vacanzieri, ma anche un supporto superiore da parte delle forze dell'ordine. Capo d'Orlando è un paese che fa dell'attrattività un perno della propria economia turistica: le rimostranze sono legittime, ma non sempre condivisibili. Siamo chiamati a far coesistere le esigenze di tutti, vacanzieri e residenti, anziani e commercianti. Tutti siamo chiamati a fare un passo di comprensione verso l'altro.
Inoltre, l'appello al senso civico per rispettare le regole di comportamento anti-Covid vale sempre, ancor di più nel mese clou dell'estate”.



Torna su