itenfrderues

Comunicati Stampa

Uno sforzo congiunto tra Amministrazione, dirigenti scolastici e gli altri enti e associazioni a diverso titolo coinvolti ci sta portando all'obiettivo di aprire in sicurezza il nuovo anno scolastico. Saremo pronti per il 24 settembre, quanto entreranno in classe anche gli alunni dei due istituti comprensivi”. Così il Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì ha presentato interventi di adeguamento e adattamento funzionale alle normative anti Covid degli spazi e delle aule in corso nei plessi degli Istituti Comprensivi di Capo d'Orlando. “Grazie a questa piena sinergia instaurata con i dirigenti, con il Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti, la Curia Vescovile e l'Associazione culturale musicale Città di Capo d'Orlando stiamo concludendo gli spostamenti e i lavori previsti. Ma al di là degli interventi strutturali – ha affermato il Sindaco – sarà importante che tutti, dalle famiglie, agli studenti, dai docenti, al personale Ata, osservino le regole previste. Bisogna salvaguardare in ogni modo la scuola e il valore sociale che rappresenta”.
E' stato l'Assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Paterniti ad illustrare nel dettaglio interventi nei diversi plessi che comporterà il trasloco di poche classi dalle sedi originarie: “Dal plesso di Piscittina due classi si trasferiranno nei locali messi a disposizione dalla curia vescovile nei locali della parrocchia di Sant'Antonio a Piana, mentre una classe del plesso di Vina verrà spostata nella sede di Torrente Forno. Nel plesso di Santa Lucia – ha continuato Paterniti – la sala adibita a mensa è stata divisa per accogliere due sezioni della Scuola dell'Infanzia, mentre un altro locale è stato recuperata grazie alla dispobilità della banda musicale che ha accettato di trasferirsi all'ex Merendino sul lungomare Doria.

Per quanto riguarda la scuola media di Via Piave, abbiamo raggiunto l'accordo con il CPIA di Messina per la divisione del secondo piano dell'edificio a cui si accederà da ingressi separati. Percorsi di accesso differenziati ci saranno in ogni edificio scolastico, secondo quanto disposto dalle normative nazionali e tutti i plessi saranno puntualmente sanificati prima dell'inizio dell'attività didattica. E' doveroso e sentito il ringraziamento a quanti stanno collaborando per avviare la scuola in sicurezza – ha concluso l'Assessore Paterniti - ma perché l'anno scolastico si svolga serenamente sarà fondamentale osservare le regole di comportamento”.

Avviso Pubblico

Bandi e Concorsi

Ordinanze

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Un aiuto per Galati Mamertino: l'iniziativa di solidarietà parte da Capo d’Orlando

Aiutiamo Galati” è l'appello lanciato dal Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì con un video sulla sua pagina Facebook. La zona rossa istituita nel Comune dei Nebrodi e prorogata fino al 25 ottobre ha inevitabilmente generato problemi di natura sociale ed economica per molte famiglie galatesi.
Galati soffre e soffre l'intero comprensorio dei Nebrodi – commenta il Sindaco Ingrillì – ma è una situazione che può riguardare ogni comune per questo dobbiamo fare leva sullo spirito di solidarietà reciproca”.
Chi volesse, può fare un bonifico sul conto corrente attivato per l'emergenza Covid-19.
Il Codice Iban per chi volesse effettuare donazioni on line è:
IT63Q0760116500001049349853
Nella causale del versamento bisogna specificare: Contributo emergenza Covid-19 Galati Mamertino.
In alternativa, è possibile consegnare generi alimentari non deperibili alla sede della Protezione Civile di contrada Pissi. Saranno i volontari a consegnare i beni di prima necessità alle famiglie bisognose, così come concordato con l’Amministrazione Comunale di Galati Mamertino.

Comunicati Stampa

Capo d’Orlando si candida ad ospitare un centro Europe Direct

Il Comune di Capo d’Orlando ha avanzato la propria candidatura all’Unione Europea per ospitare un centro Europe Direct per il periodo 2021-2025.
Il Comune orlandino ha chiesto e ottenuto l’adesione al progetto nella qualità di partner dell’Università degli Studi di Messina, del Comune di Taormina e del Consiglio Italiano del Movimento Europeo.
Gli Europe Direct sono centri di informazione sulle tematiche europee: le loro attività di comunicazione hanno lo scopo di interessare i cittadini e di promuovere il dialogo sull'Europa, anche in collaborazione con altre reti di informazione e punti di contatto dell'Unione Europea.
La rete degli Europe Direct italiani è composta da 44 centri, distribuiti su tutto il territorio nazionale. In Sicilia sono attive due Antenne Europe Direct, a Palermo e a Trapani/Alcamo.
Il Presidente del Consiglio Comunale di Capo d’Orlando Carmelo Galipò, promotore dell’iniziativa, spiega che i centri Europe Direct “rappresentano delle succursali dell’Istituzione Europea sui territori, che hanno l’obiettivo di avvicinare l’Europa ai cittadini. Ringrazio i partners che hanno creduto in questa scommessa: il Sindaco di Taormina Mario Bolognari, il Pro-Rettore Vicario dell’Università di Messina Giovanni Moschella e Pier Virgilio Dastoli del Movimento Europeo (già assistente parlamentare di Altiero Spinelli). Insieme abbiamo condiviso lo spirito nobile di un’iniziativa che intende diffondere cultura e progetto europeo. Un’Europa libera e unita - prosegue Galipò - che per essere tale ha bisogno di mettere al centro valori ed ideali e sostenerli attraverso un lavoro di sensibilizzazione nella società. I traguardi raggiunti dall’Europa unita negli ultimi 70 anni non possono farci dimenticare le tragedie che hanno segnato la storia dello scorso secolo. Niente è scontato, nulla è scolpito nella pietra; tutto dipende da noi e ognuno deve fare la sua parte”.

 

Comunicati Stampa

Raccolta differenziata porta a porta: le modifiche per la festa patronale

Giovedì 22 ottobre, festa patronale di Capo d’Orlando, non verrà effettuato il servizio di raccolta differenziata porta a porta. Per questo, domani, mercoledì 21 ottobre, verrà anticipato il passaggio per il prelievo di carta e cartone previsto per giovedì 22, mentre è rinviato al mercoledì successivo, 28 ottobre, il passaggio per la raccolta di vetro e lattine.
Per il ritiro degli ingombranti, la prenotazione può essere effettuata chiamando il numero 095-7139989 solo nella giornata di martedì dalle ore 08,30 alle 13.

Comunicati Stampa

L’emergenza Covid cambia la festa patronale di Capo d’Orlando

L’emergenza Covid stravolge l’edizione 2020 della festa in onore di Maria SS. di Capo d’Orlando. Niente fiera e niente Luna Park per evitare assembramenti, ci sarà spazio solo per le funzioni religiose, anche se senza processioni.
Il Covid ha costretto a modificare comportamenti quotidiani e tradizioni consolidate, ma avremo modo di rifarci non appena cesserà l’emergenza – commenta il Sindaco Franco Ingrillì. Di sicuro non cambierà, anzi credo proprio che si rafforzerà, il sentimento d’affetto unito alla devozione per la nostra amata patrona”.
Giovedì 22 ottobre saranno chiusi gli uffici pubblici comunali e le scuole di ogni ordine e grado, non si svolgerà il mercato settimanale e sarà sospeso anche il servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti porta a porta.
Per questo motivo, mercoledì 21 ottobre verrà anticipato il passaggio per la raccolta di carta e cartone previsto per giovedì 22, mentre è rinviato al mercoledì successivo, 28 ottobre, il passaggio per la raccolta di vetro e lattine.

Torna su