itenfrderues

Comunicati Stampa

Chiusa al transito la maggior parte delle strade d’accesso a Capo d’Orlando. Il Sindaco Franco Ingrillì ha firmato una ordinanza con l’obiettivo di poter attuare un controllo efficace in entrata e in uscita dalla città, in considerazione della paventata nuova ondata di rientri in Sicilia.
“Siamo costretti ad attuare provvedimenti drastici visto che a livello centrale non si riesce a regolamentare a dovere il flusso di persone che vogliono tornare – commenta il Sindaco Ingrillì – ma noi abbiamo il dovere di tutelare in ogni modo nostri cittadini che stanno rispettando le disposizioni di rimanere a casa per arginare la diffusione del virus. Voglio anche ringraziare tutte le aziende che ci stanno fornendo gli strumenti per chiudere le strade: è un grande esempio di collaborazione per il bene comune”.
Nel dettaglio, l’ordinanza dispone la chiusura con decorrenza immediata dei seguenti accessi al territorio comunale:

  • Bivio Scafa con la S.S.113 (salita del 16%);
  • Strada di collegamento S.S.113 con il Comune di Naso in località Scafa Alta - Piano San Cono (confine territoriale);
  • Strada comunale San Gregorio Alto, all’innesto con la Strada Piano San Cono e con la S.S. 113;
  • Bivio “S.P. Certari Catutè ”con la S.S. 116 (località Marmoro);
  • Bivio strada comunale Brucoli con la Comunale località Bagnara (è consentita l’uscita verso la S.S.116 per Crocevia);
  • Bivio S.S.113 con la Strada comunale Bruca;
  • Bivio S.S. 113 con la Via Ovio;
  • Strada Provinciale Caria Ferro, con chiusura in località Forno Caria;
  • Strada Provinciale Malò – Piscittina, con chiusura in località “Amola”,
  • Strada di collegamento tra la località Tavola Grande e la Stazione di Zappulla (già denominata Via del Mare) con chiusura sul ponte torrente Zappulla.

In queste strade possono circolare solo i residenti per consentire di raggiungere i negozi alimentari, le farmacie o le altre attività lavorative la cui apertura è consentita dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22/03/2020.
In pratica, si può arrivare a Capo d'Orlando solo transitando dalla Statale 113 ed imboccando questi accessi controllati dalle forze dell’ordine: il quadrivio di San Martino, il bivio di San Giuseppe, il bivio del Torrente Forno, la via Benefizio e la via dei Limoni.

Avviso Pubblico

Bandi e Concorsi

Ordinanze

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

Il Sindaco Ingrillì: “Dispiaciuto per lo sciopero dei dipendenti, ma confermiamo l'impegno quotidiano”

“Siamo profondamente rammaricati per lo sciopero di oggi dei dipendenti comunali, perché sciopero significa manifestare disagio e sofferenza – afferma il Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì. I sindacati e soprattutto i lavoratori conoscono bene il nostro impegno e i passaggi che quotidianamente compiamo per risolvere i problemi. In settimana abbiamo pagato uno stipendio e un altro contiamo di pagarlo a stretto giro, così come annunciato. Ma, al tempo stesso, con la lealtà che abbiamo sempre manifestato, non possiamo garantire la corresponsione puntuale delle mensilità. Quello che possiamo assicurare è la determinazione costante per raggiungere la normalità sperata. Quella stessa determinazione – conclude il Sindaco Ingrillì - che ci ha portato a richiedere l'anticipazione di liquidità per pagare i debiti maturati al 31 dicembre 2019. Senza trionfalismi e senza festeggiamenti come qualcuno vuol fare intendere, ma con la serietà che ha dettato ogni passaggio amministrativo. E con la volontà di immettere liquidità nel tessuto economico locale, che in questo periodo è sempre bene accetta”.

Comunicati Stampa

“Notturno d'autore”: domenica Michele Cucuzza alla terrazza sul porto

Il popolare giornalista e conduttore televisivo Michele Cucuzza aprirà domenica 12 luglio l'edizione 2020 della rassegna letteraria “Notturno d'autore”, tra le più importanti iniziative culturali siciliane, ideata dalla professoressa Lucia Franchina, con il patrocinio dei Comuni di Capo d'Orlando e Ficarra e dell'Ente Parco dei Nebrodi.
Michele Cocuzza presenterà il suo ultimo libro “Fuori dalle bolle! Come sottrarsi alle supercazzole in rete” (Armando Curcio Editore). Si tratta di un “manuale di «primo soccorso» per ragazzi e famiglie utile per comunicare sempre meglio in rete, sviluppare la propria autonomia senza rinunciare a neanche un follower o un like, diventare più abili nel distinguere i fatti verificati dalle bufale, imparare a riconoscere ciò che più ci serve nella tv in streaming, nei giornali online, nei siti e nei più diversi link”.
La presentazione del libro “Fuori dalle bolle!” si terrà domenica 12 luglio, alle ore 19,30 presso la terrazza al porto di contrada Bagnoli.
L'Assessore Fabio Colombo evidenzia “la valenza culturale di una iniziativa che è ormai appuntamento fisso nel panorama siciliano e serve a promuovere al meglio il nostro territorio. Desidero poi ringraziare la società “Capo d'Orlando Marina” per la fattiva sinergia instaurata per l'organizzazione logistica che, come altre che verranno realizzate, sarà improntata nel pieno rispetto delle regole di sicurezza anti-Covid”.

Comunicati Stampa

In distribuzione igienizzanti per commercianti e locali pubblici

I commercianti, i gestori di locali pubblici e di attività ricettive di Capo d'Orlando costretti alla chiusura nel periodo dell'emergenza Covid-19 possono recarsi agli uffici comunali presso la stazione ferroviaria e ritirare un contenitore di igienizzante e un dispencer. I prodotti disinfettanti per le mani sono stati acquistati con l'indennità di carica del Sindaco Franco Ingrillì “per alleviare negozi e strutture di una spesa comunque significativa in un periodo difficile. Un altro aiuto concreto a sostegno dell'economia orlandina dopo i provvedimenti presi con IMU, Tari e occupazione del suolo pubblico”.
Il ritiro degli igienizzanti può essere effettuato la mattina dalle ore 9 alle 10,30.

Comunicati Stampa

Giovedì e venerdì intervento di derattizzazione

E' previsto per le prime ore di giovedì e venerdì, 9 e 10 luglio, a partire dalle 4 del mattino, il primo intervento di derattizzazione su tutto il territorio comunale effettuato dalla ditta incaricata Geco Servizi di Librizzi.
La cittadinanza è invitata a non parcheggiare le auto in prossimità dei pozzetti della rete fognaria e delle acque reflue.

 

Torna su